800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

Volevo vedere la tundra

di Antonella Giacomini

Volevo vedere la tundra

di Antonella Giacomini

Questo il titolo scelto dall’autrice per la sua opera prima, presentata con successo nella sala dell’ex Chiesa di San Pietro a Mel, venerdì 17 dicembre. Il titolo fa da guida, è il caso di dirlo, ad una prospettiva bifocale di lettura del libro, attraverso quattordici racconti di viaggi al limite della sopravvivenza.

Da una parte il viaggio fisico in tutte le sue fasi: dalla nascita dell’idea, alla scelta dei compagni e delle attrezzature, alla realizzazione del percorso in terre lontane e infine alla soddisfazione profonda per averlo portato a termine, grazie alle energie personali e a quelle che scaturiscono dalle relazioni intime stabilite con le persone. Compagni che condividono scelte esaltanti, ma pure estreme, come quella di accettare mete di viaggio negli angoli più reconditi (e freddi) del Pianeta: dalla Groenlandia alla Patagonia, nella bellezza selvaggia della Natura, che dispiega il suo potere nei confronti dell’intrinseca fragilità dell’uomo.
Dall’altra il desiderio di bambina “Volevo vedere la tundra”, che si fa ricerca senza confini dell’intimità profonda di donna, con l’ironia, la spontaneità e la forza che caratterizzano l’autrice.

Dal momento in cui la bambina decide che si arrangerà da sola, staccandosi dall’ala protettrice della nonna, per trovare il suo posto nel mondo, inizia la ricerca e inizia il vero viaggio nella vita di Antonella.

Da questa doppia prospettiva nasce il fascino di questo testo, che soddisferà i viaggiatori amanti di avventure, per le descrizioni delle geografie dei luoghi e degli incontri, ma soddisferà anche i viaggiatori più intimi, per l’onestà nell’indagine così femminile del senso più profondo del viaggio compiuto nel corso della vita, con le sue partenze e i suoi arrivi.

La lettura dell’opera richiama le caratteristiche del femminile descritte da Clarissa Pinkola Estés in “Donne che corrono coi lupi”: «Lupi e donne sono affini per natura, sono curiosi di sapere e possiedono grande forza e resistenza. Sono profondamente intuitivi e si occupano intensamente dei loro piccoli, del compagno, del gruppo. Sono esperti nell’arte di adattarsi a circostanze sempre mutevoli; sono fieramente gagliardi e molto coraggiosi». Il nostro vivere quotidiano talvolta impedisce l’emergere di questa energia, chiedendo alla donna di addomesticarsi e di resistere nonostante tutto agli attacchi della vita. Tra le pagine si trova la raggiunta consapevolezza della propria forza, senza nascondimenti e senza falsi pudori.

L’autrice
Nata nel 1964, Antonella Giacomini ha da sempre frequentato l’ambiente Dolomitico dapprima come escursionista e poi come alpinista, dopo aver conosciuto e sposato il noto alpinista Manrico Dell’Agnola. Insieme a lui ha ripetuto molte delle vie classiche sulle più belle pareti Dolomitiche, per poi iniziare una ricca esperienza extraeuropea che l’ha portata in Asia, in Nord America, in Sud America, in Africa. Nel 2000 vive l’esperienza della traversata con gli sci, in completa autonomia, di 600 km dalla costa est a quella ovest della Groenlandia lungo la linea di Nansen. Alla fine del 2002 è stata tra le poche donne, ed unica italiana, a compiere, da nord a sud, una traversata parziale dello Hielo Patagonico Sur.

Sempre nel 2002, dopo il diploma Isef, si laurea in Scienze motorie compiendo studi specifici sull’alimentazione in condizioni estreme, partendo proprio dalla sua esperienza personale. Il suo amore per le terre dell’estremo nord l’ha portata ad interessarsi anche all’antropologia culturale riferita soprattutto alle popolazioni inuit, con le quali ha avuto la fortuna di vivere alcuni periodi.

Insegnante e giornalista-pubblicista, come freelance cura l’ufficio stampa di eventi sportivi e culturali, collabora con i quotidiani locali e con numerose riviste del settore montagna e viaggi. Insieme al marito Manrico Dell’Agnola testa il materiale alpinistico per alcune ditte e cura la stesura di cataloghi e altro materiale pubblicitario.

Galleria Immagini

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.