800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

Voci Ribelli

Conversazioni senza filtri a Belluno

Voci Ribelli

Conversazioni senza filtri a Belluno

Il primo Belluno Pride dello scorso luglio ha aperto la strada ad una grande consapevolezza: la Comunità LGBTQIA+ esiste ed è numerosa anche nella nostra provincia, ma forse non è adeguatamente tutelata e seguita. Da qui nasce “Voci Ribelli- Conversazioni Senza Filtri Per Ragazzi Audaci”, il nuovo podcast di Associazione Dafne oggi su Spotify e ogni martedì su RadioPiù.

La nascita
La presidente Francesca Pallotta racconta come è nato: «Come associazione ci rivolgiamo a ragazzi e famiglie, in particolare per contrastare e denunciare il mondo della violenza e dell’abuso da oltre 17 anni. Tempo fa siamo stati contattati dalla mamma di un ragazzo che ci chiedeva come poterlo aiutare. Da un po’ di tempo – raccontava – mio figlio non sa più chi è, si sente smarrito, confuso e dice di essere attratto da altri ragazzi.

A scuola è una lotta quotidiana, è deriso dai compagni con appellativi dispregiativi, gli insegnanti a volte vedono, altre no: sono comunque spiazzati. Dopo questa prima richiesta ne abbiamo ricevute altre alle quali anche noi, nonostante la nostra esperienza, ci siamo effettivamente trovati impreparati. Ci si è aperta una porta su una realtà che non avevamo mai considerato e ci siamo limitati ad indirizzare questi genitori a centri specialistici fuori provincia o regione, quindi ci siamo chiesti come agire in modo concreto e tempestivo per continuare il nostro presidio nel territorio».

Gli obiettivi
“Voci Ribelli” è un progetto che ha l’obiettivo di sfidare gli stereotipi e i pregiudizi dimostrando che ovunque ci sia una comunità, ci sono anche voci e storie eterogenee che meritano di essere ascoltate e comprese.
«Vogliamo arrivare a fornire al territorio una rete di professionisti e di persone competenti che si occupano anche del tema LGBTQIA+; questo podcast è solo il primo passo di un progetto intitolato “Belluno Provincia di Persone Libere”, che impegna il nostro percorso, il quale mira a fornire strumenti utili e una lista di sportelli per la Comunità interessata».

Il podcast, in formato talk, presenta due ospiti fissi: la psicologa e psicoterapeuta Anna Dal Pan e l’avvocata Elisa Collostide che forniscono contesto e supporto alle storie condivise. Un elemento distintivo di “Voci Ribelli” è la sua dedizione a raccontare storie vere. Attraverso testimonianze sincere e appassionate di persone delle nostre zone, il podcast offre uno sguardo intimo e toccante sulle vite di coloro che vivono e lottano per l’accettazione e l’uguaglianza in una realtà spesso conservatrice.

«Con associazione Dafne c’è una collaborazione attiva da molti anni» , spiega il regista Lorenzo Cassol. «Abbiamo scelto la via del podcast per parlare alle giovani generazioni poiché qualche difficoltà, nell’entrare a scuola, c’è ancora. Abbiamo poi avuto un accogliente riscontro da Mirko Mezzacasa di RadioPiù, quindi siamo anche in radio, oltre che nelle migliori piattaforme di ascolto in streaming. Volevamo arrivare ai ragazzi, ma ci siamo trovati con un prodotto informativo adatto a tutti, anche alle persone che hanno curiosità da sciogliere o alle famiglie che non sanno come agire. È ancora un progetto da scrivere: stiamo raccogliendo storie e testimonianze, quindi invitiamo a contattarci chiunque se la senta di raccontarsi».

“Voci Ribelli” esce ogni martedì alle 10.30 su Radio Più e in replica alle 19. Dalla mezzanotte è disponibile anche in streaming.

Galleria Immagini

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.