800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

Uno scatto per parlare al mondo

L'importanza della fotografia per Giuseppe De Zanet

Uno scatto per parlare al mondo

L'importanza della fotografia per Giuseppe De Zanet

C

atturare un momento, una sensazione attraverso il click della macchina fotografica. Con il telefonino sempre in mano, lo facciamo tutti. Solo pochi però sanno cogliere la magia di un istante. Perché va bene fissare nelle mente le immagini più iconiche della nostra vita, ma poterle poi riprendere in mano, rivederle, sfogliarle, consultarle è un qualcosa di impagabile. E per certi versi eterno. Nel caso di Giuseppe De Zanet poi, scattare una foto significa parlare al mondo. 

49 anni il prossimo 31 ottobre, nato a Belluno e cresciuto a Milano, Giuseppe è sospirolese doc. Adesso vive ad Oregne e da sempre è impegnato nel volontariato. Tra l’altro, collabora proprio attraverso le sue fotografie sulla nostra rivista. Ma negli ultimi anni, sempre più persone lo conoscono per le sue foto costantemente puntuali, abbondanti e in grado di raccontare a tutti cosa è accaduto in vari frangenti. 

Al lavoro in Costan, affianca infatti un hobby grazie al quale gli si sono spalancate opportunità assolutamente interessanti. È, ad esempio, il fotografo ufficiale della Dolomiti Bellunesi di calcio, società nata l’estate scorsa dalla fusione dei tre principali club della provincia, ossia Belluno, San Giorgio Sedico ed Union Feltre. Inoltre, continua a svolgere il medesimo ruolo per il Sedico calcio a 5, ed inoltre immortala i principali eventi che si svolgono proprio a Sospirolo, dall’annuale premiazione del concorso letterario “Sospirolo tra leggende e misteri” alla Settimana senza tv, dalle tante pedonate e passeggiate sul territorio.

Altra passione documentata nel suo archivio fotografico è il Giro d’Italia: tutte le tappe dolomitiche le vive da vicino. Lo segue spesso anche mamma Lucia, anch’essa grande appassionata di sport e da sempre inserita nel tessuto sociale di Sospirolo. 

Entrambi fanno parte, tra le altre cose, del consiglio della Pro loco “Monti del Sole” e figurano nella dirigenza dello stesso Sedico calcio a 5. Il calcio e lo sport sono la più grande passione di Giuseppe ed è tifoso sfegatato del Milan.

«Ho questa passione fin da piccolo», ci spiega “Beppe”, come lo soprannominano gli amici. «Ho cominciato con una Polaroid, mentre adesso ho una Nikon D500 e Nikon D3200. Mi piace raccontare quello che vedo».

In queste pagine alcuni dei suoi scatti di recenti manifestazioni.

Galleria Immagini

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.