800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

Torneo Rionale a Meano

Una sfida attesa tra gli anni 70 e 80

Torneo Rionale a Meano

Una sfida attesa tra gli anni 70 e 80

Approfitto di questo evento, che per circa tre stagioni a cavallo tra gli anni 70 e 80, ha animato Meano e frazioni, per toccare con mano un serio problema di oggi, quello del saldo generazionale. Un problema questo che oggi sta presentando un conto sempre più salato in ogni settore della nostra società. Sarà forse un modo un po’ banale di affrontarlo ma, a Meano e frazioni, il raffronto con quel periodo ed oggi trova fondamento.

Allora c’erano tanti appassionati del gioco del pallone, giovani e meno giovani. Non tutti appartenevano o erano iscritti a qualche società calcistica ufficiale. Parecchi dei ragazzi che si notano nelle foto, infatti, giocavano nelle varie categorie con risultati anche lusinghieri, ma la maggior parte, avendo solo tantissima passione, volevano comunque cimentarsi in qualche partita se non addirittura in un torneo.

La società U.S. Meano, in quel periodo, curava maggiormente l’atletica con le corse campestri organizzate sotto l’egida del C.S.I. di Belluno. In realtà la società aveva già fatto un timido passo verso il calcio con l’iscrizione e relativa partecipazione all’allora famosissimo Torneo Longarone, istituito in ricordo delle vittime del disastro del Vajont, che si disputava nel periodo estivo.

Torniamo però al nostro Torneo rionale, nato per volontà di molti e disputato al campo “A. Zatta” di Meano dove, negli anni seguenti, prenderà forma il più famoso Torneo Meanito durato per ben 23 edizioni. Le formazioni che si sfidano sono l’F.C. Caliback, con giocatori residenti nella frazione più quelli di via Tranze, poi l’F.C. Dussan frazionisti più quelli delle Fornaci e di Cassol; segue quindi il Meano Centro, che va da San Bartolomeo fino all’angolo del negozio di cartoleria dell’indimenticata Cesira, ed infine il Mean de Sot, dallo scarico della grondaia della Cesira, che comprende il neo formato Quartiere Nuovo più le Gravazze e Fant. Arbitri delle tenzoni gli Internazionali Redo Celestino e Michelin Valdino.

Naturalmente le partite non erano all’acqua di rose, ma agonisticamente accese, con polemiche, discussioni ed arrabbiature all’ordine del giorno. In qualche caso apparvero anche dei ricorsi ma che non ebbero seguito, visto che non c’era un organo giudicante. Le quattro formazioni al completo, con titolari e riserve, si davano battaglia in un uno contro tutti, dove al termine, stilata la classifica finale, si componeva la Finale 3°-4°posto e la Finalissima.

Il copione era sempre il medesimo a ogni edizione: per la Finale di consolazione se la vedevano F.C. Caliback e F.C. Dussan in quanto i giocatori più forti indossavano purtroppo le casacche del Mean Centro e del Mean de Sot. Ma la finalina era quella sempre più accesa e sentita, per una rivalità fra le due frazioni che arrivava da lontano e che aveva il suo culmine nel Vendre Sant.

In questa occasione si guardava a chi aveva la processione più partecipata e corposa (ceri, ferài, croci, ecc.) e chi arrivava per primo alla Parrocchiale, sede della Via Crucis. La Finalissima invece, più tecnica e di spessore, era sempre sul filo dell’equilibrio. Naturalmente il contorno di un pubblico sempre numeroso, con tante morose, e la presenza di un improvvisato punto di ristoro per i dopo partita, molto frequentato. Qui infatti proseguivano le discussioni iniziate dentro il campo, ma che non trovavano mai fine, pronte a riaccendersi poi nell’edizione successiva.

Ora tutto questo non è più possibile: Meano e frazioni hanno subito uno spopolamento importante e, con tutta la buona volontà che si possa avere, non si riuscirebbe ad organizzare nemmeno una Scapoli-Ammogliati, naturalmente con grande rammarico. Per chi ha vissuto quei momenti così belli ed intensi rimane solo un velo di malinconia, nel ricordo di come erano vive ed attive le nostre frazioni.

Galleria Immagini

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.