800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

Sport e goliardia a Pedavena

Comune e Pro Loco pronti a nuovi eventi

Sport e goliardia a Pedavena

Comune e Pro Loco pronti a nuovi eventi

Si prospetta un febbraio all’insegna del divertimento e dello sport quello di febbraio grazie alla stretta intesa tra Comune di Pedavena, Pro loco e molte e ferventi associazioni locali. Due gli appuntamenti più attesi, entrambi pronti a coinvolgere la comunità e partecipanti da fuori territorio.

IL CARNEVALE ALLA SECONDA EDIZIONE
La festa più divertente dell’anno! Dopo lo straordinario successo delle prima edizione nel 2019 e le successive mancate edizioni a causa della pandemia, riprenderà nel pomeriggio di domenica 19 febbraio in Piazza I Novembre il Carnevale a Pedavena, un momento di condivisione e divertimento per tutta la famiglia, organizzato dalla Pro loco e dalle associazioni in collaborazione appunto con l’Amministrazione comunale e l’Unione commercianti. Molto attesa da adulti e piccini sarà la sfilata dei carri frazionali, espressione di creatività e goliardia, satira e ironia, che attraverseranno le vie del centro per un pomeriggio di pura magia, svago e relax. A seguire, una grande festa in maschera che riserverà tante sorprese, giochi, spettacoli e intrattenimenti per bambini e non solo.
Nel rispetto della tradizione, non mancheranno anche i dolci tipici della ricorrenza, con la presenza di uno stand gastronomico dove sarà possibile degustare i classici crostoli, sorseggiando un bicchiere di thè caldo.

LA CIASPALONGA SUL MONTE AVENA
Organizzata dalla Pro loco di Pedavena, questa attesa “sfida” sportiva coinvolge il territorio del Monte Avena, comodamente raggiungibile anche d’inverno, quando la neve offre agli appassionati degli sport invernali divertimento assicurato con sci, slittini e racchette da neve. Domenica 26 febbraio si tiene la quindicesima edizione della “Ciaspalonga sul Monte Avena”, camminata con le ciaspe con partenza e arrivo all’agriturismo “Casere dei boschi”. I partecipanti possono passeggiare nei boschi fino al Campon d’Avena, da dove si può ammirare il panorama che spazia dalle Prealpi Venete fino alla valle del Piave e alle vette feltrine, per poi tornare nella zona dell’agriturisrmo per un percorso ad anello di 8 chilometri.

Per informazioni sui dettagli consultare, a ridosso degli eventi, i siti e i social ufficiali di Comune e Pro loco.

Galleria Immagini

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.