800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

Soranzen: in arrivo un progetto turistico

tra ovi e libri locali, la Pro Loco non si ferma un attimo!

Soranzen: in arrivo un progetto turistico

tra ovi e libri locali, la Pro Loco non si ferma un attimo!

Imperdibili attività per il periodo pasquale, incontri culturali dedicati alle tradizioni locali, ma soprattutto un progetto inedito di valenza turistica: sono le inziative della vulcanica Pro loco di Soranzen. Così l’entusiasta gruppo ci riassume le attività di inizio anno: «Dopo questi anni in cui abbiamo potuto proporre poche iniziative, siamo pronti a ricominciare con ancora più entusiasmo. Come da tradizione, anche per il 2023 siamo riusciti a dare vita al Lunario, quest’anno dedicato al tema dei dughi de na olta, a cui prima delle festività natalizie abbiamo riservato una serata di presentazione, peraltro molto partecipata, con intermezzi musicali della Valter Feltrin Band e aneddoti sul tema raccontati con passione da Natale Pollet. A inizio anno abbiamo ricominciato con le tradizionali befane che, la sera del 5 gennaio, si sono incamminate lungo le vie del paese per portare in tutte le case la consueta e gradita calza ricca di dolcetti, ma non solo… al suo interno non manca mai un piccolo možol per chi non si è comportato proprio benissimo durante l’anno! Sabato 18 febbraio abbiamo riproposto le scenette di Carnevale, quest’anno con una bellissima novità: ad allietare i presenti (le sedie non erano sufficienti per tutti!) e a suscitarne le risate sono stati non solo gli attori “veterani”, ma anche un numeroso gruppo di bambini del paese che si sono ritrovati per provare alcune scenette con la regia e la guida della nostra instancabile Diana. Tra una scenetta e l’altra abbiamo avuto il piacere di ospitare altri nostri paesani: Rudi e Manuela, con i loro intermezzi musicali, e un trio tutto al femminile formato da Milena, Alessia e Giorgia, che ha proposto in un modo tutto particolare una serie di spezzoni tratti da alcuni cartoni animati: ognuna di loro, nei panni di un personaggio, seguiva perfettamente con il labiale la voce del film, mimandone anche gesti e posture».

Ed ecco le novità: «Guardando alla primavera, stiamo organizzando una serie di altre iniziative, come Brusa la Vecia a metà Quaresima, la tradizionale Gara dei Ovi il pomeriggio di Pasqua, la presentazione del libro “Pedo ‘l tacon de ‘l bus” di Fulcio Bortot, che riporta più di 1300 proverbi, modi di dire e soprannomi in dialetto bellunese. Da qualche tempo stiamo lavorando anche ad un progetto a cui teniamo molto, ovvero la realizzazione di una cartina che riproduce fedelmente ogni edificio di Soranzen, in cui verranno segnati tutti i murales che si possono incontrare lungo le vie del paese. Verrà corredata anche di un codice QR per poter leggere qualche curiosità riguardo gli artisti e le tecniche di realizzazione. Questa cartina sarà un prodotto utile non solo per i numerosi turisti che finora chiedevano informazioni in paese, ma anche per gli abitanti locali, che avranno così l’occasione di scoprire qualcosa in più sui nostri piccoli borghi ricchi di tante cose belle!».

Galleria Immagini

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.