800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

Sfida a colpi di Likes

Daniela, Simo, i Mazzegaro: ecco i volti bellunesi

Sfida a colpi di Likes

Daniela, Simo, i Mazzegaro: ecco i volti bellunesi

La promozione turistica del territorio si sta evolvendo anche grazie alla digitalizzazione e ai social media che, quali strumenti di comunicazione, condivisione e intrattenimento, diventano sempre più importanti per orientare anche le scelte dei viaggiatori e la consapevolezza territoriale del turismo.

In questo contesto, anche la Regione Veneto si è resa attiva varando il progetto “Veneto Creators”, che coinvolge professionisti del settore e si propone di creare reti di valorizzazione del patrimonio territoriale.

Una squadra per ogni provincia del Veneto si sfiderà a colpi di “likes” (mi piace) e “sharing” (condivisioni). Le montagne bellunesi saranno rappresentate da un gruppo eterogeneo, composto da quattro Content Creators sia locali che da altre province: Daniela Carazzai, il Contadino Simo, I Mazzegaro e gli Onderoaders. In collaborazione con il noto ambasciatore social Nicola Canal (il Canal), il gruppo si propone di valorizzare al meglio il territorio montano. Alcuni di loro sono provenienti dalla Valbelluna e si ripromettono di aiutare a centrarla nella loro comunicazione.
Daniela Carazzai, di Santa Giustina, appassionata di escursionismo, porta i suoi followers alla scoperta di luoghi magici nelle Dolomiti bellunesi e non solo.

Spiega Daniela: «Post Covid, ho riscoperto un grande amore per le nostre montagne. Prima il mio profilo parlava anche di luoghi da visitare extra provinciali, tuttavia questo cambiamento ha giovato a me e all’attenzione che ho ricevuto sui social». Perché è quindi importante un approccio locale nel raccontare il territorio? «Nella mia esperienza ho notato che le persone si fidano molto di te e nei social puoi diventare un loro punto di riferimento. Se sanno che vivi quel territorio e che quindi la prospettiva che porti è vera, non preconfezionata, è un valore aggiunto importante. Da locals puoi portare le persone in luoghi quasi “segreti” e regalare delle chicche molto curiose!».

Il secondo volto locale è quello di Simone Bazzali, noto come “il contadino Simo”. «Dopo una prima esperienza lavorativa nel settore occhialeria, ho deciso di dedicarmi ad una vita più slow e meno frenetica. Una scelta che sapevo sarebbe stata difficile e sotto certi punti di vista incompresa, ma che mi ha legato ai ritmi della natura grazie alla vita di campagna che conduco qui a Sospirolo. I social sono stati sicuramente un mezzo importante per farmi conoscere, ma sono solo una parte perché per me sarà sempre insostituibile l’esperienza del contatto umano. In fondo anche dietro al profilo virtuale, di solito, ci sono persone».

Ancora, i Mazzegaro che, nella vita di tutti i giorni, sono Massimiliano, di Monza, e Konny, bellunese doc; star speciale la piccola Evelyn, di tre anni. «Viviamo a Belluno», raccontano i neogenitori, seguitissimi online. «Abbiamo iniziato con i social meno di tre anni fa. Durante la pandemia ci divertivamo a fare video ironici sulla nostra vita da neo genitori. Parlavamo di una genitorialità vera, condita dalle inevitabili difficoltà, senza filtri o abbellimenti». Belluno e dintorni? «Vacanze a misura di famiglia».

Galleria Immagini

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.