800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

Sapori della Valbelluna

75 Ricette e Prodotti della tradizione Celebrati in una serata memorabile presso la Birreria Pedavena

Sapori della Valbelluna

75 Ricette e Prodotti della tradizione Celebrati in una serata memorabile presso la Birreria Pedavena
Sapori della Valbelluna

Il giorno 22 marzo 2024 nella Sala degli Elefanti della rinomata Birreria Pedavena, si è svolta una serata indimenticabile dedicata alla presentazione di “Sapori della Valbelluna”. L’evento, che ha visto la partecipazione di quasi 200 persone, è stato un vero e proprio omaggio alla ricchezza culinaria e agricola della regione.

Ideato dall’Associazione Culturale Veses Aps e pubblicato da “Il Veses edizioni”, il libro “Sapori della Valbelluna” è una testimonianza tangibile dell’amore e del rispetto per le radici locali. Le 75 ricette e prodotti della tradizione bellunese raccontano storie antiche e sapori autentici che risuonano attraverso le generazioni.

Partecipazione e Apprezzamento delle Autorità Locali alla presentazione di “Sapori della Valbelluna”

La presenza delle autorità locali, inclusi sindaci della Valbelluna e una rappresentanza della Regione Veneto, sottolinea l’importanza di valorizzare e promuovere il patrimonio culturale e gastronomico della zona. Il sindaco di Pedavena, Nicola Castellaz, ha enfatizzato l’importanza di questa pubblicazione nel contesto dell’agricoltura di montagna e ha elogiato il lavoro di squadra che ha reso possibile questo progetto.

La serata ha visto la collaborazione tra l’associazione Veses, gli chef, gli sponsor come Cooperativa agricola la FioritaLattebuscheCooperativa Valcarne, Birreria Pedavena oltre che Enaip Veneto ente di formazione. La consigliera della Regione Veneto, Silvia Cestaro, ha riconosciuto l’onore di partecipare a un evento che mette in risalto settori fondamentali per lo sviluppo e l’identità della regione. Ha sottolineato l’importanza di promuovere i valori locali e ha espresso la speranza che “Sapori della Valbelluna” possa essere presentato in molteplici contesti, ampliando così la sua portata e il suo impatto.

Un Sogno Che Si Realizza: Il Ringraziamento del Presidente del Veses

Il presidente dell’Associazione Culturale Veses Aps, Luciano Dal Molin, ha ringraziato tutti coloro che hanno contribuito al progetto, ed augurando lo stesso successo avuto con “Sguardi sulla Valbelluna” arrivato alla 5a ristampa.

Sottolineando l’importanza di questa pubblicazione nella preservazione e divulgazione dell’identità culinaria della Valbelluna, Dal Molin afferma «è la prima pubblicazione editoriale avente il marchio territoriale ‘Valbelluna – Your path to the Dolomites‘, presentato lo scorso anno con successo durante Arredamont, ed è parte del nostro impegno nella promozione culturale e turistica della valle, in vista anche delle prossime Olimpiadi Milano-Cortina del 2026. A tal proposito è doveroso un appello a tutti gli amministratori pubblici di iniziare a valutare possibili azioni, in occasione di questo evento, per la Valbelluna in modo che possa essere vissuta e frequentata anche dopo il 2026».

Una Prospettiva Artistica: “Sapori della Valbelluna” il viaggio nel Passato e nel Presente

Daniele Pol, direttore artistico del Veses, ha offerto ai presenti un’esperienza emozionale, invitandoli a chiudere gli occhi e riflettere sul legame profondo tra cibo, memoria e identità. Ha sottolineato l’importanza di raccontare le tradizioni popolari della Valbelluna per trasmettere la storia e l’anima del territorio.

Collaborazioni e Sostenibilità: il cuore della serata

La serata è stata resa possibile grazie alla preziosa collaborazione con Enaip Veneto, che ha contribuito alla preparazione e alla distribuzione dei piatti. Durante l’evento, Marco Colognese, rinomato food writer e critico enogastronomico, ha enfatizzato l’importanza di creare sinergie tra settori diversi e di promuovere la biodiversità e la sostenibilità ambientale.

Stefano Sanson, esperto agronomo e collaboratore del Veses, ha sottolineato il ricco patrimonio di biodiversità che caratterizza la Valbelluna, evidenziando come solo recentemente sia stato possibile valorizzarlo pienamente. Le ricette presenti nel volume rappresentano un equilibrato mix tra tradizione e innovazione, riflettendo l’importanza di adottare un approccio contemporaneo e proiettato verso il futuro anziché limitarsi a una visione nostalgica.

Sostenibilità Ambientale e Innovazione Tecnologica per realizzare “Sapori della Valbelluna”

Antonella Ferracin di Grafiche Antiga ha messo in luce l’impegno per la sostenibilità ambientale nella stampa del libro, utilizzando energia solare e inchiostri a base di soia. Un’attenzione particolare è stata dedicata anche alla compensazione delle emissioni di CO2 derivanti dalla stampa.

In conclusione, “Sapori della Valbelluna” non è solo un libro di ricette e prodotti locali, ma un vero e proprio manifesto dell’amore per la propria terra, della valorizzazione delle tradizioni e dell’impegno per la sostenibilità ambientale. Una serata memorabile che ha lasciato un segno tangibile nella storia e nella cultura della Valbelluna.

Galleria Immagini

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.