800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

S. Giustina ha il suo campo sintetico

un sogno che diventa realtà

S. Giustina ha il suo campo sintetico

un sogno che diventa realtà

Spettacolare”. “Tornerei a giocare anche io”. Difficile dare torto ai commenti entusiastici di chi, lo scorso mese di giugno, ha frequentato gli impianti sportivi a Santa Giustina durante il Torneo Plavis. Un appuntamento coinciso con l’inaugurazione ufficiale del sintetico realizzato lì dove, sino a pochi mesi fa, esistevano solo sabbia, terra e qualche sporadico filo d’erba. Il taglio del nastro è avvenuto a pochi minuti dalla finalissima, ma in realtà il vero inizio è coinciso con le sfide inaugurali della manifestazione.

Terminato a ridosso della data fatidica dalla ditta Zambon Mario Srl per conto di Italgreen Spa, il manto erboso artificiale è ora utilizzabile a tutti gli effetti. Adesso si punta alla realizzazione sul lato esterno degli spogliatoi, senza i quali non sarebbe possibile disputare più di una partita in contemporanea. Fondamentale comunque era concludere l’iter avviato dalla prima amministrazione Ivan Minella e seguito in particolare dall’ex assessore ai lavori pubblici Renzo Trinca, presente all’inaugurazione assieme a Orazio Zanin (delegato provinciale Figc), Roberto Padrin (presidente della provincia), Ermes Da Lan (gruppo Alpini “Sincero Zollet”), Dario Bond (presidente comitato paritetico Fcc), don Gianni e ai rappresentanti della Plavis.
Il nuovo sintetico ha un fondo di altissima qualità, illuminato da un impianto a led moderno ed efficiente ed è dotato di un sistema di regimazione delle acque e di irrigazione. Il Comune ha ringraziato la società Plavis 2021 presieduta da Luca Bellus per il lavoro portato avanti con i più giovani, attraverso il quale contribuisce a favorire l’attività motoria e la socialità nel territorio di Santa Giustina e non solo. Da ricordare che qualche mese fa la stessa Plavis ha riqualificato a proprie spese il campetto sintetico limitrofo intitolato alla memoria di Alessio Bortoluzzi e Andrea Cinel.

Galleria Immagini

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.

Questo articolo sarà disponibile per la lettura online a partire da

31/07/2024

VUOI LEGGERLO SUBITO?

Corri in edicola ad acquistare l’ultimo numero de “il Veses”