800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

Premio Montagna e tanto altro

Il Centro Studi pronto per il decennale

Premio Montagna e tanto altro

Il Centro Studi pronto per il decennale

Assegnato al Coro Monti del Sole il Premio Montagna Sospirolese. Si tratta dell’ormai tradizionale riconoscimento che l’associazione Centro Studi Montagna Sospirolese assegna a chi si è particolarmente distinto nella valorizzazione del territorio montano di Sospirolo. Il Coro, infatti, è da sempre impegnato a dar voce alle montagne e alla cultura locale, attraverso concerti che in alcune occasioni hanno varcato i confini nazionali.

Il Premio è stato costruito dall’artista Mauro Casanova, e consiste in una piccola teca di legno e vetro dentro la quale sono stati collocati circa tremila semi provenienti dal territorio comunale, simboleggianti il numero degli abitanti di Sospirolo e la possibilità di far maturare qualcosa di importante attraverso ciò che ognuno semina con le proprie azioni.

La musica del coro ha allietato il proseguimento dell’ultima assemblea sociale, nella quale è stato assegnato il Premio e dove sono state esposte ai soci le tante attività svolte durante l’anno, come le manutenzioni dei sentieri, le escursioni di gruppo e la prima edizione del Cammino Sospirolese Trail.

Proprio quest’ultimo appuntamento è stata la novità più grande per il Centro Studi Montagna Sospirolese, che mai prima d’ora si era cimentato in un evento di tale portata, reso possibile grazie alla collaborazione di tutte le associazioni del territorio. Il Csms è già al lavoro per l’edizione 2024, con l’introduzione di alcune novità, come l’aggiunta di un percorso Nordic Walking.

In campo anche altre iniziative per il 2024. Si è deciso infatti di valorizzare l’aspetto culturale del territorio attraverso l’istituzione di una borsa di studio per studenti universitari per la redazione di tesi riguardanti il territorio della Valbelluna. Il bando include diversi ambiti di ricerca, da quello culturale a quello scientifico. Per risultare idonea la tesi deve essere stata discussa nel periodo che va dal 1° gennaio 2020 al 31 dicembre 2024 e sarà valutata da un’apposita commissione. Ci sarà tempo fino a fine 2024 per presentare domanda di ammissione al bando, e allo studente vincitore sarà devoluta una borsa di studio del valore di 1000 euro. Con questo importante progetto il Csms intende sostenere la ricerca e lo studio del territorio, consapevole della ricchezza che c’è ancora da scoprire in questi luoghi, e incentivare allo stesso tempo i giovani ad approfondire a livello scientifico la conoscenza della propria terra.

Per quanto riguarda le attività già svolte in questo primo mese del 2024, va segnalata la passeggiata sul Sentiero della Pace il primo gennaio, in occasione della Giornata Mondiale della Pace. Un folto gruppo di escursionisti ha infatti percorso il sentiero che dalla chiesa di Sospirolo sale verso la Tagliafuoco, da pochi mesi corredato di alcune tabelle contenenti la storia di alcuni vincitori del Premio Nobel per la Pace. Sabato 27 gennaio si è invece svolta un’escursione a San Tomaso agordino, dove i partecipanti hanno potuto assistere ad una lezione di astronomia nel locale planetario. Prosegue senza tregua anche la consueta manutenzione sentieri.

Il 2024 è inoltre un anno molto importante per il Csms, dato che a ottobre ricorre il decennale della fondazione. Stupisce pensare ai traguardi raggiunti, ai legami che si sono creati nel tempo, al grande contributo che le attività svolte hanno portato alla realtà sospirolese sotto i più vari aspetti. Il merito va attribuito interamente alla passione e alle energie che i soci costantemente danno all’associazione.

Galleria Immagini

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.