800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

Paroni de Gnent

al canton dei bekanot

Paroni de Gnent

al canton dei bekanot

Alora tosat, sicome che tel tamai de sto “birus” ghe son cascà anca mi co tuta la me fameia, ho abù modo de star bel cet intro casa a scoltar al temp che pasa, intant che sta bruta bestia la ne ha fat al giro pasando par i òs, par al gòs infiamà, par la tòs stizosa e fasendone perder al gusto e anca l’udor.

Ma pì de tut la ne ha fermà i programi, i sogni, al sòn e la fan, la ne ha cavà i affetti, al strucarse fra òn e femena, al baso de an fiol o par an neodo. La lo ha dita te na maniera giusta anca na artista che così la canta:

Pasa, sicuro che pasa,
al temp al camina e al asa al segno
al disegna an stris sora al me muso…
…cambia la me facia, la me testa,
quel che pense sule robe e sui omi,
al cambia tut… ma nol cambia gnent.
Utu veder che mi che pensee de cambiar al mondo,
l’è lu che al ne cambia noi
e mi che pensee de salvar al mondo,
l’è lu che inveze al me salva mi.
L’è che sion… paroni de tut e de gnent.
L’è che l’on nol vede, nol parla e nol sent.
Ghen è chi che spera, in medo a chi che spara,
e se despera l’amor.
Ghen è chi che no capis che prima de tut,
sora de tut,
la vita la val, la vita la val!
Grazie Fiorella, a ti e a chi che te ha iutà a dir quel che no tuti i è boni de dir. I artisti bisogna scoltarli, parchè i dis quel che i virologi no i sa dir, che nesun “dipicieme” pol preveder, che nesun ministro podarà spiegarne e che nesun Mes podarà rimborsar. E in medo a tut sto casin, al rumor pì bel l’è… al silenzio. Te scopre che in fondo quel che ne serve se l’avea già, e se inacordon che al manca co no podon tocarlo.

Val par le robe, ma ancora de pì par le persone. Dopo diese dì de quarantena… te telefona solo chi che no ha bisonch de ti e, par cantarla con MarioeBruno:

“… e se sent de pì al saor de tuti i gusti dela vita,
e se sent de pì le ociade dela dent che ha sentimento”.

E alora gnarà Nadal, anca sto an, par sora al ben e par sora al mal, e noi pensonse de tut quel che avon senza quasi che se rendone conto. E savonghe da grazie la prosima olta che ne gnarà la tentazion de lamentarse… del brodo masa gras.

Bon Nadal cari lettori dei bekanot, olonse ben che basta e vanza!

Galleria Immagini

Hai bisogno di noi? Chiamaci al Numero Verde 800 038 499

Aut. del Trib. di Belluno n. 17 del 24.11.2000. Direttore Responsabile: Federico Brancaleone. Sede Legale: via Pulliere 19 Santa Giustina – Redazione: via Gron, 43 – 32037 Sospirolo (BL) – ITALY. 

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.