800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

Ode alla Valbelluna

Ode alla Valbelluna

Siamo arrivati alla fine del “cammino” attraverso le copertine, di questo 2021 quasi trascorso, dedicate alle “Cartoline sulla Valbelluna”. Ci auguriamo che i lettori abbiano apprezzato la proposta di presentare le ricchezze architettoniche, culturali, turistiche della nostra bella terra. Concludiamo l’anno con uno scorcio su Mel e lo apriamo con due poesie dello zumellese Ignazio Chiarelli, entrambe tratte dalla raccolta “Andove turchina passa la Piave” (ristampa a cura della Pro loco Zumellese, 2008). Una è una dedica alla magica Valbelluna, l’altra un augurio di serenità per queste feste e per un sereno 2022.

LA VALBELUNA
Qua l’è ‘l me mondo,
in medo a sta val
che de istà col so verdo
e col so bianc de inverno
senpro, gaiòsa la gnen a lassàrme
tei òci ‘na careza,
che morbida sul cor la me riva
infassàndolo de chiéte.

Drento al san de la so aria calma,
co ‘l sol l’è fora,
l’à ‘l viso fresch de le nostre spose
e, sot le stéle, inarzentàda,
l’à ‘l serén de ‘n nostro bòcia,
quàn che ‘l ride indormenzà.
Dal girotondo de le so alte zime:
Pizoch, Coldemòi, Tomàdego e Serva,
zo fin al piàn
andòve, turchina, passa la Piave,
l’è tut che incanta e invìda a cantàr.

Me la varde de spes e me la scolte
Senpro pì ben ghe vòi
E la val la me capisse;
basta che su ‘n balcòn mi reste an fià
che ‘n baso la me s-ciòca
lassàndome inmagà.

CHE BEL CHE SARIE
Che bel che sarie,
co manco velen,
sentirse fradei,
volèrse pì ben,

càtarse d’acordo
guidadi dal cor,
vardàrse te l’ocio
e ledèr amor!…

che bel che sarie
finir co ‘l capirse
seben de pì sort
e an poc compatirse,

co tuti tratarse,
no far imbroiez,
no perderse drio
a zerti sempiez!…

Che bel che sarie
Butar te ‘n canton,
le rabie i rancor,
le brute passion,

sàver contentarse
del poc che se ha
e darghe ‘na man
a quel mal ciapà!…

Galleria Immagini

Hai bisogno di noi? Chiamaci al Numero Verde 800 038 499

Aut. del Trib. di Belluno n. 17 del 24.11.2000. Direttore Responsabile: Federico Brancaleone. Sede Legale: via Pulliere 19 Santa Giustina – Redazione: via Gron, 43 – 32037 Sospirolo (BL) – ITALY. 

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.