800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

Natale a Santa Giustina

tante iniziative fino all’8 gennaio con il coordinamento della Pro Loco Santagiustinese

Natale a Santa Giustina

tante iniziative fino all’8 gennaio con il coordinamento della Pro Loco Santagiustinese

Se penso a cosa era il Natale per me bambina mi vengono in mente tre cose: i canti natalizi che tutti sapevano, il presepe con le statuine di gesso, e il super protagonista delle feste: San Nicolò, Vescovo di Bari, che portava ai bambini buoni bagigi, mandarini, e qualche gioco. Probabilmente questo vissuto natalizio fatto di attese, cose semplici e stare insieme è condiviso da molti se è in questa direzione che si sono mosse, coordinate dalla Pro loco, le associazioni del Comune di Santa Giustina e l’Amministrazione Comunale per “Natale a Santa Giustina” in programma fino all’ 8 gennaio. I bambini potranno portare alla buchetta della posta presso la “finestra delle parole”, allestita dal gruppo frazionale di Salzan in Piazza Monte Grappa, la letterina per San Nicolò, e con l’occasione prendere a prestito, o portare, un libro con storie di Natale. Dopo l’incontro con San Nicolò, ai bambini sono dedicati gli spettacoli di Teatro Piteco “Che Natale strega Ferdi!” a Campo il 22 dicembre e “A ruota libera” de “I 4 elementi” nella palestra comunale il 2 gennaio.

Il 19 dicembre a Salzan pomeriggio di racconti, merenda e laboratorio natalizio. L’associazione Liberamente Makers proporrà domenica 18 dicembre presso il Centro culturale “Christmas Brichs”, esposizione di opere realizzate con mattoncini Lego.

Nella stessa sede dal 26 dicembre si potrà inoltre visitare la mostra fotografica di Claudio Ghizzo “Fotografando sulle creste” a cura del Comune.

I canti della tradizione natalizia saranno protagonisti degli incontri itineranti del Coro Oio nelle frazioni nel pomeriggio del 17 dicembre, mentre ilconcerto “Christmas Songs” del coro femminile Arca in Voice si è svolto l’8 a Bivai.

Una parte importante dell’intera offerta è l’esposizione di presepi presso il Casello di Ignan: dopo il successo dell’anno passato, forte di quasi 600 visitatori da tutta la provincia, il Gruppo ricreativo di Ignan ripropone la mostra di presepi realizzati da artisti locali. Le opere saranno una quindicina, presepi tradizionali ma anche quadri, sculture, mosaici tutti originali e tutti realizzati a mano dai frazionisti.

L’inaugurazione di domenica 17 dicembre alle 14 darà il via non solo all’esposizione presso il Casello ma anche alle visite ai presepi nelle frazioni, allestiti dai gruppi frazionali e da privati. Partendo da Ignan sono una ventina i presepi realizzati.

Ancora musica il 4 gennaio con la ventinovesima edizione del Gran Galà musicale organizzato dalla Fisiorchestra Rossini nella palestra comunale.

Conclusione delle visite ai presepi domenica 8 gennaio.
Tutti i dettagli sono visibili nelle pagine Fb delle frazioni e della Pro Loco Santagiustinese.

Galleria Immagini

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.