800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

Movida

la montagna dei giovani bellunesi - La pluripremiata fatica del regista Padovani

Movida

la montagna dei giovani bellunesi - La pluripremiata fatica del regista Padovani

Dopo un anno, il ritorno a casa. Presentato anche nell’ambito di “Dolomiti Hub” il documentario narrativo “Movida” dedicato alla montagna bellunese vista con gli occhi dei ragazzi e diretto dal regista pedavenese Alessandro Padovani, giovane che ha già alle spalle numerosi riconoscimenti in campo cinematografico. “Movida” è stato realizzato dal Laboratorio Cinema del Liceo “Dal Piaz” di Feltre, nell’ambito del Piano nazionale “Cinema e Immagini per la Scuola”, e in coproduzione con Haapar, giovane società di cinema e teatro del bellunese. Vincitore del premio Miglior documentario a uno dei più importanti Festival di documentario, il SalinaDocFest, e presentato alla Festa del Cinema di Roma 2020, fuori concorso, ad “Alice nella Città” (sezione autonoma, dedicata alle giovani generazioni). Nel 2021 è stato selezionato all’ultimo “Trento Film Festival”, oltre ad altri festival importanti per tutta l’Italia, da Ischia a Perugia. Ora è in concorso al festival ViaEmiliaDocFest, dove è possibile anche votarlo al sito: http://www.modenaviaemiliadocfest.it/viaemilidocfest-2021/.

Dopo la prima proiezione al Liceo Dal Piaz un anno fa, a inizio novembre è stato proposto anche presso l’ex-scuola elementare di Arten, a Fonzaso, da Dolomiti Hub, ritornando a casa dopo un lungo tour per i festival d’Italia. Il film racconta il Bellunese, una delle tante province italiane che si stanno spopolando, attraverso lo sguardo di bambini e ragazzi che lo abitano. Ci sono dei bambini che giocano alla guerra tra le case abbandonate di un paese di montagna. Ci sono gli adolescenti Tommaso e Riccardo che costruiscono un triciclo a motore, passando l’estate con altri ragazzi tra parcheggi e capannoni abbandonati. E c’è Lorenzo, che ha la stessa età ed è il figlio di un pastore transumante: lui però non vorrebbe continuare il mestiere del padre, ma passare un’estate come i suoi coetanei. Queste storie insieme creano un ritratto della vita nella provincia di Belluno.

Classe 1993, il regista Padovani si è diplomato in sceneggiatura al Centro sperimentale di Cinematografia di Roma ed è già stato selezionato in diversi concorsi come il premio Medusa, il premio Solinas, il Premio Mattador e il premio Rodolfo Sonego. Nel 2021 è stato presentato anche l’ultimo documentario da lui scritto: “Brotherhood”, prodotto dalla Nefertiti Film e dalla produzione ceca Netprodukce e diretto da Francesco Montagner, vincitore del Pardo d’Oro del Festival di Locarno – Cineasti del Presente.

Galleria Immagini

Hai bisogno di noi? Chiamaci al Numero Verde 800 038 499

Aut. del Trib. di Belluno n. 17 del 24.11.2000. Direttore Responsabile: Federico Brancaleone. Sede Legale: via Pulliere 19 Santa Giustina – Redazione: via Gron, 43 – 32037 Sospirolo (BL) – ITALY. 

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.