800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

MEMORIAL LOSSO E ORSAN

La sfida all’interno del Campanot a Castion

MEMORIAL LOSSO E ORSAN

La sfida all’interno del Campanot a Castion

Nella sfida di calcio a 5 è stato il Bar 5 Vie ad alzare la coppa della settima edizione del settimo Memorial “Laura Losso e Alberto Orsan”. Ai due giovani, scomparsi nel 2014, è stato dedicato un minuto di silenzio prima della finale.
Dopo un’agguerita competizione, la squadra castionese si è aggiudicata la finale sconfiggendo per 6-2 i Los Ganadores.

Alcuni premi sono andati anche ai singoli giocatori: Erik Doro del Bar 5 Vie è il miglior portere, cannoniere della manifestazione è stato Federico Livieri con ben nove reti, miglior giocatore Klersian Haroku.
Molto partecipata anche la sfida di Green Volley, sempre dello stesso Memorial, andata alla squadra “A Shadow of White” composta da Andrea De Min, Emma Varotto, Alex Altoè e Nicole Ferigo. Il miglior giocatore è stato proprio Alex Altoè dei vincitori e la miglior giocatrice Chiara Naldo (“Puntiamo i Naldo”).

Nel torno riservato ai giovani, invece, ha vinto la squadra “Sarà per la prossima” composta da Veronica Deon, Alice Pilat e Alessio Fraccaro. Gli ultimi due nomi si sono anche aggiudicati il titolo di migliore giocatrice e giocatore under 16.

Su tutti, ad aver vinto, è stata la Pro loco “Pieve Castionese”, che ha ospitato i tornei, seguiti egregiamente dai diversi organizzatori, dal 23 al 25 giugno, negli ultimi tre giorni della “Sagra del Campanot”. Un esercito di volontari che ha siglato un grande successo e che, con quest’edizione fortunata, ha visto anche la cadidatura dell’evento come sagra di qualità Unpli (Unione nazionale delle Pro loco d’Italia), una sfida che poche manifestazioni ad oggi possono permettersi.

Galleria Immagini

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.