800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

L’importanza di donare

Associazione Bellunese Volontari del Sangue

L’importanza di donare

Associazione Bellunese Volontari del Sangue

Le associazioni sono spesso specchio dell’anima sana e autentica della nostra società e da secoli rivestono un ruolo di primaria importanza nell’animazione del territorio. L’Associazione Bellunese Volontari del Sangue riesce però a spingersi oltre a questo obiettivo, coniugando l’aspetto di aggregazione sociale a una missione molto più alta, quella della raccolta di sangue a fini medici.

L’Associazione provinciale, nata nel 1951 per iniziativa del Generale Arrigo Tessari, vede ora una presenza capillare su tutto il territorio con ben 49 sezioni territoriali. Il ruolo del livello provinciale resta ancora oggi fondamentale, il servizio puntuale di chiamata periodica ai volontari per le donazioni è importantissimo per una continua e ordinata raccolta. La sezione di Castion, oltre ad essere una delle più importanti per numero di donatori, vanta il fatto di avere all’interno dei propri associati molti giovani. Non a caso l’ABVS di Castion è particolarmente attivo e propositivo nei confronti del resto dell’associazionismo locale. “Giovani al comando” ma un’importante storia alle spalle, la sezione castionese nasce nel lontano 1958 grazie allo sforzo del Dott. Giano Perale.

«Il periodo pandemico, soprattutto nella sua prima fase, è stato per certi aspetti di complicata gestione» racconta Alessio De Min, assiduo donatore oggi a capo del Comitato territoriale. «Gli ambulatori dove fisicamente facciamo le donazioni sono adiacenti l’ospedale e le indicazioni delle autorità di evitare gli ambienti ospedalieri se non per motivi strettamente necessari hanno scoraggiato i nuovi donatori, questo ha fatto registrare un calo dei nuovi ingressi. Non è stato invece cosi per chi era già donatore» continua il Segretario. «Il 2021 nello specifico è stato un anno che ci ha dato molta soddisfazione in termini numerici con ben 406 donazioni (si pensi che nel 2017 erano state 320) fatte dai nostri 232 donatori attualmente attivi.»

Lo scopo primario dell’associazione è senza dubbio quello di aumentare il numero di volontari, rivolgendosi a chi non conosce il senso, l’utilità e l’importanza di donare il sangue. È proprio per il raggiungimento di questo obiettivo che l’ABVS castionese ha programmato diverse attività per l’anno 2022 tra cui alcuni incontri di sensibilizzazione rivolti ai giovani o la presenza con gazebo dell’associazione in alcuni eventi sportivi come la pedonata del primo maggio a Castion e i tornei organizzati nell’ambito della sagra del Campanot, ma anche il finanziamento di alcuni spettacoli teatrali che saranno portatori del messaggio di quanto importante sia donare.

Sull’importanza di informare le persone su cosa voglia dire essere donatori il Segretario sembra avere le idee chiare. «La presenza sul territorio è fondamentale, ma ancora di più lo sono le relazioni personali. Il passaparola tra amici e parenti è molto efficace, da quando mi sono impegnato a promuovere la donazione di sangue, mi sono reso conto che la stragrande maggioranza delle persone non conosce il tema proprio perché nessuno glie ne ha mai parlato. Moltissime persone sono diventate donatrici o donatori grazie al nostro racconto e al nostro esempio, credo che dobbiamo proseguire su questa strada, perché sono ancora tante le persone che potenzialmente possono unirsi a noi. E ci tengo a sottolineare che anche chi non è donatore può comunque essere messaggero utile al reclutamento di nuovi donatori, è vero che non tutti possono donare, ma tutti potrebbero avere bisogno di sangue in futuro. Intanto il 2022 ci sta già dicendo che le prime donazioni sono in aumento rispetto all’ultimo biennio e questo ci fa molto piacere.» Il Comitato Castionese ha anche realizzato una breve brochure che racconta in pillole la donazione di sangue, una pubblicazione semplice ma efficace. Il messaggio nelle pagine del libretto viene veicolato da un simpatico pipistrello di nome Otello, ormai diventato la mascotte della sezione.

Le risposte a qualsiasi dubbio si possono avere contattando i riferimenti dell’associazione, sui sociali (instagram: abvscastion, facebook: Abvs Castion) o all’indirizzo mail abvs.castion@gmail.com oppure al numero telefonico dell’associazione provinciale 0437-27700.

Galleria Immagini

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.