800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

Lavori Pubblici a Borgo Valbelluna

cantieri avviati e conclusi in tutto il comune

Lavori Pubblici a Borgo Valbelluna

cantieri avviati e conclusi in tutto il comune

Ecco il bilancio di metà anno, a cura dell’amministrazione comunale, sui cantieri conclusi, in corso o in partenza in questo 2024 a Borgo Valbelluna. In totale le grandi progettualità di quest’anno sono 15 per un totale di oltre 13,5 milioni di euro di lavori.

Tra le opere concluse vi sono le asfaltature su varie porzioni di territorio comunale per 860 mila euro e l’adeguamento sismico delle scuole “C. Vecellio” di Lentiai per 913 mila euro.
I cantieri in corso riguardano la nuova edificazione del polo 0-6 anni a Villa di Villa per oltre 2,5 milioni di euro, la costruzione della palazzina mensa presso le scuole “G. Pascoli” di Trichiana per 790 mila euro, la realizzazione di sei miniappartamenti presso le ex scuole di Villapiana e Pellegai per oltre 1 milione di euro, il primo stralcio della riqualificazione energetica dell’impianto di illuminazione pubblica di Trichiana per quasi 150 mila euro.

Tanti sono anche in cantieri in rampa di lancio per i quali è stata già conclusa la procedura di appalto o che comunque vedranno l’avvio entro dicembre. A breve partiranno due importanti cantieri di edilizia scolastica, l’adeguamento sismico della scuola materna di Trichiana e delle scuole di Villapiana, per un totale di oltre 2,7 milioni di euro, e la posa del manto sintetico del campo sportivo di Lentiai per 800 mila euro.

Prenderanno il via entro fine anno anche i lavori per la realizzazione di un bacino di laminazione sul Canal delle Molade per 650 mila euro, per la riqualificazione della Piazza di Villa di Villa per 175 mila euro, per il rifacimento del tetto del magazzino comunale di Gus per 200 mila e dovranno anche essere appaltati i lavori di recupero del Cinema Verdi di Lentiai per poco meno di 2,5 milioni di euro.

Un discorso a parte meritano i piccoli ma fondamentali interventi realizzati dall’Unione Montana Valbelluna per la messa in sicurezza del territorio; da inizio anno sono già stati realizzati 11 cantieri per un importo di circa 300 mila euro e altrettanti si prevede di farne da qui a fine anno.

«In questa annualità si vede il grande impegno profuso negli scorsi anni per il reperimento di risorse e la stesura di progetti di grande rilievo per il nostro territorio. Va detto che circa il 70% dei quasi 14 milioni di euro del 2024 provengono da finanziamenti che abbiamo ottenuto da vari bandi» commenta il vicesindaco Simone Deola, che ringrazia la struttura tecnica del Comune per la grande capacità di gestione di così tanti lavori contemporaneamente e la Stazione Unica Appaltante della Provincia di Belluno per il supporto nelle gare con importi elevati.

Galleria Immagini

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.

Questo articolo sarà disponibile per la lettura online a partire da

31/07/2024

VUOI LEGGERLO SUBITO?

Corri in edicola ad acquistare l’ultimo numero de “il Veses”