800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

L’antico forno torna a vivere

Focacce contemporanee: il nuovo inizio di Donato Citarella

L’antico forno torna a vivere

Focacce contemporanee: il nuovo inizio di Donato Citarella

Il pittoresco borgo di Mel di Borgo Valbelluna, tra i più suggestivi d’Italia, si appresta ad accogliere una nuova ed entusiasmante realtà artigianale: L’antico Forno di Donato Citarella. Giovane maestro fornaio, Donato nutre una passione viscerale per l’arte della panificazione e del “fatto a mano”, che lo accompagna fin da quando, da piccolo, viveva nei sobborghi di Bari, circondato dai sapori e dai profumi delle creazioni della sua nonna. Quest’ultima, con grande abilità e maestria, preparava in casa pane e pasta, coinvolgendo il giovane Donato che, già allora, dimostrava una curiosità smisurata per le magie che la lievitazione e il trascorrere del tempo operavano sulla farina e sugli ingredienti.
Questa tenera immagine ha ispirato Donato a frequentare l’Accademia di Pizzeria a Pordenone, dove ha perfezionato le sue tecniche e sperimentato nuovi approcci ai sapori tradizionali, in una continua ricerca di eccellenza.

Prima del periodo pandemico, Donato ha svolto la professione di cuoco e aiuto pizzaiolo all’estero, in particolare in Olanda. A causa della chiusura forzata, ha trovato il tempo per riscoprire il forno a legna del ‘500, parte del complesso in cui vive e dove gestisce un B&B insieme alla compagna Giorgia e la cognata Francesca.

«Il Covid mi ha dato la spinta per realizzare il mio sogno. Ho potuto letteralmente prendermi il tempo per esplorare questo antico gioiello, sistemarlo e capirne le particolarità.»

Inizialmente, l’idea di Donato era quella di creare delle pizze gourmet, ma «con un forno unico nel suo genere, ho deciso di iniziare con un approccio più slow e adatto alla mia piccola attività, creando delle focacce contemporanee che utilizzano tutto ciò che è innovazione nel campo della lievitazione.» Il giovane mastro fornaio preferisce utilizzare farine particolari e grezze, impasti altamente digeribili e ad alta idratazione, per creare focacce leggere e genuine che mantengono il gusto autentico dei sapori. Inoltre, grazie al forno a legna del ‘500 che è tornato in vita, l’attività di Donato offre un’esplosione di profumi e sensazioni che richiamano una vita autentica e quasi dimenticata:

«Voglio che le mie piccole produzioni non siano solo un semplice cibo tra quelli che si trovano nei supermercati. Vorrei trasmettere al pubblico l’esperienza dell’assaggio e della degustazione.

Seguendo i ritmi naturali di preparazione dei prodotti e il principio sostenibile della stagionalità, offrirò sia focacce dai sapori classici che, a turno, esperimenti con sapori stagionali. Ciò renderà ogni gusto ancora più ricercato e unico.»

Con l’apertura della sua bottega a Mel di Borgo Valbelluna, Donato Citarella offre un’esperienza unica per tutti gli amanti della tradizione, della panificazione e della cucina italiana, un mondo di autenticità, passione e ricerca continua.

Il giovane mastro fornaio merita di essere conosciuto per la sua dedizione alla cucina e l’attenzione che pone nei confronti della tradizione, rielaborandola con stile e gusto.

«Poiché questa attività rappresenta per me la realizzazione di un grande sogno, ho deciso di organizzare una piccola inaugurazione per far conoscere l’Antico Forno al maggior numero possibile di persone. La festa si terrà il 3 giugno nel cortile esterno alla bottega, con un po’ di musica, degustazioni e la vendita delle mie focacce. Sono entusiasta e spero che da questo momento di convivialità e festa possano nascere anche nuove collaborazioni!»

Galleria Immagini

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.