800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

La vita interrotta di Guido Rossa

un uomo coraggioso ricordato dai Donatori di Sangue di S. Giustina

La vita interrotta di Guido Rossa

un uomo coraggioso ricordato dai Donatori di Sangue di S. Giustina
Guido Rossa spettacolo Donatori (3)

Per l’occasione dell’assemblea annuale, la sezione “Giovanni Magnani” di Santa Giustina dell’Associazione Feltrina Donatori Volontari di Sangue offre una serata per far conoscere una persona che ha dato molto più di un po’ del suo sangue per gli altri, pagando con la vita una scelta coraggiosa.

Sabato 22 febbraio alle 20.45 in Sala Parrocchiale a Santa Giustina andrà in scena “Controvento – la vita interrotta di Guido Rossa”, lo spettacolo realizzato dal gruppo teatrale “Fuori di Quinta” per ricordare Guido Rossa, operaio e sindacalista dell’Italsider di Genova, nato a Cesiomaggiore nel 1934, assassinato dalle Brigate Rosse il 24 gennaio 1979 a pochi metri da casa sua, prima di recarsi al lavoro. Tre mesi prima aveva testimoniato, unico operaio della fabbrica, contro un collega sorpreso a fare volantinaggio per le BR all’interno dei reparti. Una scelta coraggiosa, coerente con i suoi principi, che gli costò cara.

Per i donatori di sangue, l’invito è anticipato alle ore 18, per la messa nella chiesa di Formegan, cui seguirà, alle 20, l’assemblea annuale, che in questa occasione vedrà anche le votazioni per il rinnovo del consiglio direttivo. Lo spettacolo è aperto a tutti, e l’invito è esteso a tutta la cittadinanza, a chi si ricorda di queste pagine di storia e a chi è nato dopo e magari ha solo sentito parlare di questo eroe civile, la cui memoria si è persa anche per il fatto di essere stati in troppi a subire la stessa sorte in quegli “Anni di Piombo”. La serata si concluderà con un piccolo rinfresco.

Visto che il consiglio direttivo è in scadenza, sono ben accette nuove candidature per entrare a farne parte: persone nuove che abbiano voglia di dedicare un po’ del loro tempo all’attività di promozione portano sicuramente nuove idee, di cui l’associazione ha sempre bisogno. Per dare la propria disponibilità è sufficiente contattare i consiglieri uscenti oppure, più semplicemente, mandare una mail a fidas.santagiustina@libero.it.

Hai bisogno di noi? Chiamaci al Numero Verde 800 038 499

Aut. del Trib. di Belluno n. 17 del 24.11.2000. Direttore Responsabile: Federico Brancaleone. Sede Legale: via Pulliere 19 Santa Giustina – Redazione: via Gron, 43 – 32037 Sospirolo (BL) – ITALY. 

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.