800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

La televisione amica degli Italiani

e dei bellunesi

La televisione amica degli Italiani

e dei bellunesi

La televisione corrisponde all’icona rappresentativa dei mass-media e conobbe una larga diffusione, a livello nazionale ed internazionale, soprattutto, nei decenni seguenti alla seconda guerra mondiale. In Italia, la televisione svolse un ruolo fondamentale per la formazione di una popolazione che all’epoca risultava essere prevalentemente analfabeta: il punto di svolta si ebbe nel momento in cui la Rai (radio televisione italiana) iniziò a proporre il il suo servizio in maniera regolare, a partire dal 3 gennaio 1954.

Da allora la televisione divenne un mezzo capace di influenzare anche i gusti e le opinioni delle persone; in particolare le finalità che questa perseguiva risultavano essere: istruire, educare e divertire. Uno dei programmi cardine e a favore di tale finalità fu: “Non è mai troppo tardi. Corso di istruzione popolare per il recupero dell’adulto analfabeta”, un programma televisivo nato e pensato in collaborazione con il ministero dell’istruzione.

Successivamente, con il sorgere di ciò che Umberto Eco considera la neotelevisione, i principali obiettivi delle trasmissioni televisive divennero l’informazione e il divertimento, e soprattutto cominciò ad essere idealizzato lo stile di vita consumistico. Inoltre i messaggi che iniziarono ad essere veicolati erano rivolti soprattutto non più al cittadino da formare ma, bensì, al consumatore da lusingare. La televisione ed i programmi televisivi divennero i principali compagni degli italiani!

Le tv bellunesi
In particolare, nel Bellunese, tre sono le date da ricordare rispetto alla nascita e diffusione di reti televisive locali: il 1974, il 1981 ed il 1989. La prima di queste date si riferisce alla nascita di TeleDolomiti, un’emittente attiva nella diffusione di rubriche sportive e rubriche trattanti tematiche locali. Nel 1981 nacque TeleBelluno, la seconda emittente a vedere la luce nella provincia. Successivamente è possibile fare riferimento al 1989 per riferirsi alla nascita di TelebellunoDolomiti che comportò l’unificazione delle due emittenti appena citate; ciò comportò anche l’accorpamento della tipologia di programmi proposti ed i loro contenuti.

Il ruolo della tv anche
per il nostro territorio
La televisione, oggigiorno, tende ad essere una presenza data per scontata: una presenza fissa nei nostri salotti e case. Tuttavia risulta fondamentale ricordare che il dispositivo in questione ha assunto un ruolo fondamentale nell’evoluzione sociale, culturale e politica dell’Italia e del Bellunese.

Galleria Immagini

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.