800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

La svolta di Bohdan

dall'olio da cucina a quello dei motori

La svolta di Bohdan

dall'olio da cucina a quello dei motori

Fin da piccolo il mondo dei motori lo aveva affascinato, ma l’idea di seguire quella piccola passione venne presto sovrastata dalla voglia di conoscere la cucina italiana. Stiamo parlando del venticinquenne Bohdan Lobovka, ragazzo con due forti passioni, motori e cucina, che lo hanno contraddistinto da sempre; curioso di conoscere entrambi i mondi senza escludere niente, perché la vita è così imprevedibile che, all’età di 15 anni, non possiamo sapere cosa vogliamo fare veramente.

Bohdan, che risiede a Santa Giustina ma lavora a San Gregorio nelle Alpi – dove di fatto trascorre gran parte del suo tempo ed è per questo conosciuto. La sua origine è moldava, ma solo il nome la tradisce, visto che il suo dialetto bellunese è più “sciet” di quello di un locale. Ha frequentato l’Enaip di Feltre, dove ha svolto un corso di cucina. Qui, in seconda superiore, insieme ad un altro ragazzo di Belluno ha vinto il concorso “Centri Enaip” che lo ha portato con il collega a Gerusalemme alla “Casa del Pellegrino” come insegnante della cucina italiana ai locali.
Tornato in patria non smette di inseguire le sue due grandi passioni tanto che continua a dividere la sua vita fra motori e fornelli.

In veste di cuoco partecipa a molte manifestazioni del Bellunese, come la locale “Mostra mercato” di Santa Giustina fino alla sagra paesana di Seren del Grappa e molte altre ancora. A studi terminati la scelta non è stata facile, il desiderio era quello di concentrarsi principalmente su una delle due professioni, ma quale? Dopo mesi di ripensamenti e varie rinunce a lavori che, dal punto di vista economico promettevano molto bene, la passione trasmessa da Livio Perenzin, “mitico” meccanico sangregoriese, ha avuto la meglio e fu così che ha deciso di appendere la divisa da cuoco al chiodo e indossare la tuta da meccanico.

L’inizio non è stato per niente semplice anche perché i lavori non erano più quelli di sostegno che aveva svolto fino a quel momento, ma ora stavano diventando delle vere e proprie responsabilità. Valido e volenteroso, non si è fatto spaventare da questo e con l’aiuto del suo “maestro” di lì a breve ha capito che sarebbe stato quello il lavoro che lo avrebbe accompagnato nel corso della sua vita. Ora, a distanza di qualche anno, la passione di Bohdan è quella del restauro delle auto d’epoca e riparazione di quelle moderne.

Avresti mai pensato di fare questo lavoro?
«No, se non fosse stato per Livio. Quando nel tempo libero frequentavo l’officina, osservandolo e aiutandolo nei piccoli lavori, mi sono accorto che l’idea iniziale stava cambiando e l’idea di quel lavoro non mi sarebbe per niente dispiaciuta».

Hai mai avuto ripensamenti sulla tua scelta?
«Se la vita mi ha messo su questa strada vuol dire che questo è il mio destino ed è la scelta giusta».

Il rapporto con i clienti ti piace?
«Sì, questo lavoro mi ha permesso di creare tante relazioni e tante amicizie, di condividere passioni, cosa che il lavoro da cuoco non mi avrebbe mai permesso, o almeno non con così tanta varietà».

Nonostante la giovane età, aver già trovato la propria strada lo ritieni una fortuna oppure è stata dura?
«Ho passato mesi duri a pensare a quale dei due lavori scegliere, perciò sì, è stata dura! Tutti e due gli impieghi mi piacevano in egual misura. L’unica fortuna, che poteva essere vista come una sfortuna inizialmente, è stata quella di incontrare Livio, che mi ha stravolto i piani facendomi conoscere un altro mondo che, solo ora, posso dire con certezza essere quello che più mi piace».

Cosa consigli ai giovani e anche ai meno giovani che ancora non hanno trovato la loro strada o il loro sogno da seguire?
«Unico consiglio che mi sento di dare è quello che impegnarsi e sporcarsi le mani non fa mai male, c’è sempre qualcosa da imparare. Non escludere o sminuire nessuna passione perché potrebbe nascondere la strada per il nostro futuro».

Cosa ne pensa la mamma di questo “cambio rotta”?
«La mamma è molto contenta della mia scelta».

Galleria Immagini

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.