800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

La sede del Banco Alimentare

del comune di Borgo Valbelluna

La sede del Banco Alimentare

del comune di Borgo Valbelluna

Avete mai sentito parlare di “Banco Alimentare”? Ebbene, proprio nel Comune di Borgo Valbelluna c’è un allegro alveare di persone che opera silenzioso per sostenere le persone e le famiglie che non hanno la possibilità di sostentarsi con le proprie forze. Si tratta di un’organizzazione che si occupa della raccolta e redistribuzione di beni alimentari, ma anche di materiale scolastico alla fine del periodo estivo o giochi per bambini durante le festività, con l’obiettivo di garantire una fornitura mensile a chi non riesce a sbarcare il lunario. Le sue api operaie sono i molti volontari che con passione si occupano della gestione di ogni fase del processo di redistribuzione.

La sede territoriale
Da maggio 2021 la Sede territoriale di distribuzione dei beni del “Banco alimentare” di Trichiana e Mel – che prima si trovava all’ex asilo di Mel – si è trasferito in via Quartiere Europa a Mel. Un trasloco che ha portato notevoli vantaggi, da uno stabile più idoneo alla conservazione e gestione dei beni, a un parcheggio adatto alle attività di carico-scarico dei bancali con la merce. E le migliorie non si fermano qui. «Ora distribuiamo anche i prodotti a breve conservazione, come gli affettati o la frutta» racconta l’assessore alle Politiche sociali Marilisa Corso. «Una volta l’organizzazione non era sufficientemente efficiente per la gestione di alimenti freschi, ma miglioriamo sempre più.»
Durante lo scorso anno sono state oltre 40 le famiglie aiutate ogni mese, persone di ogni sesso ed età, bellunesi e non. «Per raggiungere questi importanti risultati è necessario ringraziare i numerosi attori che permettono la realizzazione di questo progetto» continua l’assessore, «il “Banco Alimentare” che fornisce i prodotti, e i tanti donatosi spontanei, primi tra tutti la Coldiretti, il Lions Club, il Super Famila di Trichiana e tante altre aziende del territorio. A questi si aggiunga il contributo della Parrocchia di Mel-Carve-Pellegai, le scuole secondarie di Mel-Lentiai e Trichiana con le donazioni fatte dagli alunni, insegnanti e genitori e da molti privati cittadini. Inoltre, si devono ringraziare le associazioni del territorio quali il gruppo Carve Viva e la Proloco di Lentiai per i materiali e le attrezzature, Ferrazza Gabriele per l’arredamento e il gruppo Le Rocce per il sostegno dato da tutti i volontari.»

Il processo
Ma come funziona il processo? Oltre alle donazioni dei privati, il grosso delle derrate proviene dal magazzino di Udine dalla Caritas del Triveneto. I beni vengono stoccati a Sedico, dove una volta al mese i volontari dell’Associazione Nazionale Alpini si occupano del ritiro, per poi passare il testimone all’Auser di Mel che due giorni a settimana distribuisce il tutto ai beneficiari. Se per qualcuno non è possibile spostarsi fino alla sede, i volontari si occupano anche della consegna porta a porta. Sono circa 20 i volontari occupati attivamente ogni mese. Per quanto riguarda l’individuazione dei beneficiari, si tratta di un servizio coordinato dall’assistente sociale del Comune, a cui arrivano le richieste dei cittadini. Una sinergia comunitaria di grande valore.

«Spesso ci dimentichiamo che ci sono famiglie che faticano con la bolletta. Questa realtà rende l’idea dell’attività solidaristica del territorio, in un periodo storico in cui l’individualismo predomina» conclude Marilisa Corso.

«Come assessore al sociale, vorrei lanciare un appello. Non sappiamo quante persone non ci chiamino per vergogna o per paura di chiedere aiuto. Mi sento di ribadire che la privacy viene garantita al massimo, non abbiate remore nel farvi avanti.»

Per contribuire con donazioni o con il proprio tempo, o per richiedere di usufruire dei servizi di supporto, è possibile contattare l’Ufficio Assistenza Sociale del Comune al numero 0437 544 282 o all’indirizzo mail sociale@borgovalbelluna.bl.it.

Galleria Immagini

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.