800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

La figurina bellunese nell’album Panini

in tre al Motomondiale

La figurina bellunese nell’album Panini

in tre al Motomondiale

Le figurine Panini nascono 62 anni fa e raggiungono in breve tempo una notorietà senza precedenti tra collezionisti e non. Tutti ne abbiamo avuto uno: come dimenticare quando all’uscita da scuola talvolta ce ne veniva consegnata una copia gratuita, dando così il via – per la felicità dei genitori – a una ricerca frenetica delle figurine mancanti e alle prime contrattazioni per fare lo scambio più vantaggioso durante la ricreazione.

Nonostante i numerosi compleanni passati, questi colorati quaderni e i loro “stickers” non hanno subito lo scorrere del tempo o l’avvento della tecnologia: ancora oggi sono preziosi come gioielli. Soprattutto se il premio per il completamento di un album non si limita alla soddisfazione personale: stiamo parlando dell’iniziativa di Cag Tecnologie Meccaniche, leader nel settore di lavorazioni meccaniche, automazione e macchine industriali, con un fatturato complessivo tra gli 8,5 e i 9 milioni di euro.

In occasione dell’ingresso del suo marchio nella storica pubblicazione Panini con una figurina dedicata alla moto bianca e azzurra del team vicentino Speedup – di cui Cag è sponsor principale e produttrice di alcune componenti – la nota azienda di Borgo Valbelluna ha lanciato una sfida ai propri 43 dipendenti e ai residenti bellunesi: completare nel minor tempo possibile l’album dedicato al MotoGP 2023, una raccolta di moto e piloti, complessivamente di 48 pagine e 240 figurine.

I vincitori sono arrivati con il loro album completo e sgargiante in tempi da record, pronti a ritirare la lauta ricompensa, ovvero due pass “paddock” per ciascuno dei premiati per assistere dal vivo a una gara del Motomondiale 2024, il campionato del mondo di velocità in moto. Infatti, i più rapidi si sono presentati già intorno alla metà di dicembre, mentre il concorso avrebbe dovuto terminare con la fine del mese di gennaio. «Siamo stati travolti da messaggi e richieste, anche da fuori provincia, non ci aspettavamo tutto questo interesse», rivela soddisfatto Gianfranco Castellan, amministratore unico di Cag. «Gli stessi edicolanti ci hanno confermato un aumento delle richieste di figurine mai vista negli ultimi anni.»

Prima di Natale, Castellan e la direttrice generale Martina Savi hanno premiato i primi a bussare alla porta dell’azienda con l’album dedicato ai Campionati mondiali di moto già “finito”. Tra i dipendenti il più veloce è stato Paolo Cambruzzi, 37 anni, di Fonzaso e residente a Feltre. Nella categoria dedicata ai residenti della provincia sono stati premiati in due: Fabio Burigo, 43 anni, di Ponte nelle Alpi, e Alice Ciet, 19 anni, di Borgo Valbelluna, arrivati lo stesso giorno con il loro album completato a pochi minuti l’uno dall’altra.

I pass “paddock” – i premi consegnati – permettono di accedere ad aree a ingresso limitato, in particolare alla zona adiacente i box, dove i vari TIR delle scuderie vengono accuratamente parcheggiati in modo da formare due ampie strade nelle quali tutti i piloti, i meccanici, i giornalisti, e tutti gli ospiti con i pass, possono liberamente circolare. I tre bellunesi, insieme a un loro accompagnatore, avranno quindi la possibilità di assistere a una gara del Moto Mondiale 2024 a scelta nell’area dedicata alle squadre e agli interventi di manutenzione.

Intanto, il team Speedup chiude la Moto2 2023 al secondo posto della classifica costruttori, risultato che dà grande valore alla tecnologia Cag e motivo di soddisfazione per tutto lo staff dell’azienda di Borgo Valbelluna.

Galleria Immagini

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.