800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

La biblioteca di San Gregorio pensa a tutti

Adulti, ragazzi e bambini

La biblioteca di San Gregorio pensa a tutti

Adulti, ragazzi e bambini

Fervono le attività della Biblioteca civica di San Gregorio nelle Alpi, pensate per diverse fasce d’età dal Comitato di gestione in sinergia con l’assessorato alla cultura del Comune e al bibliotecario Michael Pauletti.

Per gli adulti inizieranno gli “Incontri di resistenza letteraria”. Prima tappa venerdì 21 aprile, alle 20.30 in sala “Tina Merlin”, quando l’attore Roberto Faoro presenterà, in forma di narrazione-spettacolo, “Il signore delle mosche”, celebre opera di William Golding, autore che fu insignito del Premio Nobel per la letteratura nel 1983. Il libro ha come protagonisti un gruppo di ragazzi britannici bloccati su un’isola disabitata e racconta il loro disastroso tentativo di autogovernarsi, mettendo a nudo gli aspetti più selvaggi e bestiali della natura umana.

Sarà sotto i riflettori il gruppo di lettori di San Gregorio, che interpreteranno alcuni brani tratti dall’opera mostrando i frutti di un progetto decollato a gennaio. «Tredici entusiasti lettori settimanalmente si sono incontrati per seguire consigli ed input del maestro Faoro. Tale iniziativa potrebbe nel futuro prossimo continuare sotto forma di ulteriori incontri volti ad approfondire testi ed autori», illustra la presidente del Comitato Daniela Roman.

Si pensa anche agli adolescenti tra i 14 e i 17 anni nelle quattro tappe (15 e 29 aprile, 6 e 20 maggio, dalle 17.30 alle 19, sempre in sala “Merlin”), di “Spensieriamoci: come sopravvivere all’adolescenza”. Sarà la piscologia e piscoterapeuta Franca De Cesaro dell’associazione “Funzione Alfa” a dare la possibilità ai ragazzi di esprimersi, in uno spazio privo di giudizi dove poter esporre pensieri e preoccupazioni oltre a progetti e sogni.

Molte le attività messe a segno anche per i più piccoli come gli incontri quindicinali di letture animate per bambini da 0 a 11 anni intitolati “Che storie…il venerdí”, gestiti da una decina di lettrici volontarie. «Le lettrici, che provengono sia dal comune che da altre zone, vanno ringraziate per la disponibilità e la passione che le animano.

Numerosi sono i progetti per il futuro volti sempre a coinvolgere i più piccoli: oltre alle ormai collaudate letture, verranno proposte anche altre attività come lo yoga educativo o la baby dance, sempre grazie alla generosità delle volontarie», spiega la presidente.

Tra le attività di successo per tutte le età si ricordano anche la rassegna intitolata “Voci di montagna”, in collaborazione con il gruppo “Voci di Passaggio” , che ha visto il susseguirsi di tre serate, a cadenza mensile, sul tema della montagna; di successo anche la presentazione del libro di Fausto De Poi “Sembra Vero”.

Per informazioni e prenotazioni ai prossimi eventi scrivere a biblioteca@comune.sangregorionellealpi.bl.it

Galleria Immagini

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.