800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

La bellezza salverà il mondo

La bellezza salverà il mondo

Darei l’intera Luxottica per una lucciola…
Non lo dico io, in verità, ma Pierpaolo Pasolini… anche se, per essere precisi, lui avrebbe dato via la Montedison (meglio così perché la nostra “numero 1” meglio tenercela!). Nel suo articolo sulla politica “Il vuoto di potere” (1975), diventato famoso come “l’articolo delle lucciole”, Pasolini si abbandona a ricordi nostalgici: “Nei primi anni sessanta, a causa dell’inquinamento dell’aria, e, soprattutto, in campagna, a causa dell’inquinamento dell’acqua (gli azzurri fiumi e le rogge trasparenti) sono cominciate a scomparire le lucciole. Il fenomeno è stato fulmineo e folgorante. Dopo pochi anni le lucciole non c’erano più…” e da qui una profonda riflessione sul vuoto della politica, segnato dal buio dei valori.

Nel 2010 Georges Didi-Huberman riprese la metafora di Pasolini con il suo “Come le lucciole”, introducendo una novità: la comparsa di un enorme faro abbagliante, che la società dello spettacolo e del consumismo punta negli occhi, facendo scomparire alla vista le poetiche lucette. Nelle parole del filosofo e critico d’arte francese compare però la speranza che Pasolini aveva perduto, quella di poterle cercarle, queste delicate bellezze che suscitano meraviglia e sentimento.

E allora ben arrivate ancora anche quest’anno, piccole lucine che ci fate sognare e ben venuti anche i sognatori, quelli che cercano un sentire più profondo e originario, nel campo dell’impegno intellettuale, politico e culturale, chiunque si ostina a “fuggire la luce dei riflettori per andare a cercarle, nella notte, dove ancora sopravvivono, e si amano.”… queste lucciole che brillano leggere sotto un cielo che abbraccia tutti, in cui le scintille di umanità devono sovrastare i grandi fari dell’economia e della produzione, in cui cercare luce di stelle e non farsi accecare da bagliori di apocalissi.

Galleria Immagini

Hai bisogno di noi? Chiamaci al Numero Verde 800 038 499

Aut. del Trib. di Belluno n. 17 del 24.11.2000. Direttore Responsabile: Federico Brancaleone. Sede Legale: via Pulliere 19 Santa Giustina – Redazione: via Gron, 43 – 32037 Sospirolo (BL) – ITALY. 

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.