800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

Il paesaggio lasciandosi ispiarare da Buzzati

È il tema del nuovo bando letterario di Sospirolo

Il paesaggio lasciandosi ispiarare da Buzzati

È il tema del nuovo bando letterario di Sospirolo

Prende spunto dalla letteratura di Dino Buzzati, nell’anno del cinquantesimo dalla sua scomparsa, il concorso letterario “Sospirolo tra leggende e misteri” promosso dalla Pro loco “Monti del Sole” e dalla Biblioteca civica sospirolese, alla sua tredicesima edizione. Come da tradizione il bando è legato alla rassegna “Spettacoli di mistero” di Unpli e Regione Veneto; tra i partner, come di consueto, l’associazione culturale Veses. Oggetto del concorso sono racconti brevi inediti incentrati sul tema del paesaggio quale fonte ispiratrice e co-protagonista delle vicende che in esso si svolgono. Il concorso si rivolge ai nati e/o residenti nel Triveneto e la partecipazione è gratuita. Presiede la giuria la scrittrice Antonia Arslan, cittadina onoraria di Sospirolo.

Il paesaggio non è contorno ma anzi soggetto fondamentale negli scritti di Buzzati, legato a Sospirolo sin da giovanissimo: è nell’estate 1920, infatti, che appena tredicenne Dino scopre la montagna salendo al Monte Sperone e alle cime vicine, e già ambisce alle grandi Dolomiti, passione di tutta la sua vita. Scriverà poi della Val Cordevole e della Val del Mis con le sue «vallette laterali che si addentrano in un intrico di monti selvaggi e senza gloria… eppure commoventi per le storie che raccontano, per l’aria d’altri secoli, per la solitudine paragonabile a quella dei deserti». Ma è l’intera terra bellunese – trasfigurata in favole, miti, allegorie – a farsi teatro di molte sue storie, dapprima quotidiane e prosaiche, poi sempre più inesplicabili.

Nel bando sono previste 2 sezioni: A- singoli da 6 a 14 anni compresi o lavori scolastici di gruppo (intera classe o gruppi di alunni di primarie e secondarie di primo grado); B- Partecipanti dai 15 anni. Ogni concorrente, singolo o gruppo, può partecipare con un solo racconto inedito in lingua italiana, completo di titolo, della lunghezza massima di 8000 battute, spazi inclusi. Le opere dovranno pervenire entro il 15 ottobre 2022. I due vincitori assoluti delle sezioni “A” e “B” riceveranno 400 euro cadauno e attestato e riconoscimenti ai segnalati. La cerimonia di premiazione si terrà a Sospirolo domenica 20 novembre. Il bando completo, con tutti gli spunti e gli enti patrocinatori, è disponibile sulla homepage del sito www.sospirolo.net o su Facebook (pagina Pro loco “Monti del Sole”).

Galleria Immagini

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.