800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

Gli enigmi matematici dell’alchimista

L’invito letterario alla matematica di Jacopo Mori insegnante di S. Giustina

Gli enigmi matematici dell’alchimista

L’invito letterario alla matematica di Jacopo Mori insegnante di S. Giustina

Incontriamo Jacopo Mori, insegnante delle scuole medie di Santa Giustina, che qualche mese fa ha pubblicato il suo primo libro dal titolo “Gli enigmi matematici dell’alchimista. I ragazzi della IA e la pergamena perduta”. Mori è professore di matematica e scienze da 6 anni. Dopo il liceo classico, ha intrapreso prima gli studi in fisica, poi biologia e ha iniziato a insegnare nel 2007.

Da qualche anno, l’insegnamento si è intersecato con un nuovo progetto: un romanzo fantasy per ragazzi, con l’obiettivo di avvicinarli con più interesse alla matematica. L’idea è nata durante l’ultimo anno di insegnamento alle medie di Cesiomaggiore, quando la sua classe era proprio la IA, la protagonista del romanzo. Nel racconto, i 13 ragazzi vanno in gita in montagna con il loro professore di matematica e, tra escursioni e attività formative, conoscono i misteri del castello in cui alloggiano e dei suoi proprietari, Alchechengio ed Eringio. Nel frattempo gli studenti devono affrontare molte prove, che consistono in esercizi di matematica di vari tipi. L’insegnante ha sempre pensato che proporre dei compiti collegati ad una storia potesse essere più interessante per i suoi alunni, infatti i primi esercizi sono stati inventati proprio nel 2007, quando insegnava a Misurina. Per esempio, la mappa al centro della storia è nata per far svolgere ai suoi studenti degli esercizi sui segmenti, uno degli argomenti con cui i ragazzi hanno più difficoltà. Il professore ha poi condiviso questi particolari esercizi con un’altra collega, che l’ha incoraggiato a scrivere il libro.

La sua stesura è durata circa tre anni. Un lavoro impegnativo; poi, tra una difficoltà e l’altra, alla fine ci sono voluti sei anni prima di pubblicarlo. La dedica più importante va proprio ai suoi studenti: a loro Mori ha sempre fatto leggere le bozze della storia e, senza il loro interesse, non avrebbe mai portato avanti questo progetto. E in realtà, anche oggi utilizza il suo libro per aiutare i ragazzi ad approcciare in maniera curiosa e innovativa alla matematica.

Ad oggi è uscito solo la prima delle tre parti, ma gli altri due sono già stati conclusi, mancano solo le ultime revisioni. L’idea sarebbe quella di far uscire il secondo libro in autunno e, entro un anno da quest’ultimo, pubblicare anche il terzo. Legare esercizi e storia è sicuramente stato molto complicato e, nel corso dei tre libri, ha introdotto elementi sempre maggiori per cercare di allungare la storia, rendendola sempre più avvincente.

Avrebbe potuto pubblicare un solo romanzo, unendo tutti e tre i libri, e infatti alcune case editrici gliel’avevano consigliato; ma così sarebbe venuto meno anche l’obiettivo principale del progetto: ogni libro presenta gli esercizi di un anno scolastico, in ordine dalla prima alla terza media, perché Jacopo vuole appassionare sia i più piccoli, ma anche i più grandi.

Galleria Immagini

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.

Questo articolo sarà disponibile per la lettura online a partire da

30/06/2024

VUOI LEGGERLO SUBITO?

Corri in edicola ad acquistare l’ultimo numero de “il Veses”