800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

Gemellaggio Sedico-Colmurano

Gli amici marchigiani ospiti della Pro loco

Gemellaggio Sedico-Colmurano

Gli amici marchigiani ospiti della Pro loco

Si è rinnovato, e si è esteso adesso anche ad altre realtà, il gemellaggio tra Sedico e Colmurano, un paesino delle Marche scoperto anni fa, dopo un disastroso terremoto. «Avevamo stretto – spiega il presidente della Pro loco, Claudio Mezzavilla – in quell’occasione, aiutandoli con i nostri mezzi, una grande e sincera amicizia pluriennale. Pro loco e Comune di Colmurano erano divenuti così in qualche maniera nostri gemelli».

Questo patto di amicizia si è rinnovato nei giorni scorsi in occasione della cosiddetta Fiera di primavera organizzata a Sedico proprio dalla Pro loco (per l’occasione sono state anche riproposte le sfilate di Carnevale rinviate nel febbraio scorso a causa della pandemia). Una delegazione della cittadina marchigiana composta da volontari della Pro loco e amministratori comunali è stata così a Sedico.

«Questa amicizia – rivela Mezzavilla – si è estesa stavolta anche ai gruppi dei Donatori di sangue che si sono gemellati in questa occasione. Agli ospiti abbiamo fatto visitare anche la mostra dedicata a Luigi Cima».

Mezzavilla ha operato anche un bilancio dell’intera manifestazione non propriamente baciata da grandi affluenze di gente.

«Quest’anno – ha spiegato il presidente della pro loco – siamo ripartiti dopo mille peripezie. Era importante ricominciare a far vivere il nostro paese. Per forza maggiore avevamo dovuto sospendere per due anni consecutivi la “Colori, sapori e profumi di primavera” e per un anno il Carnevale. Stavolta abbiamo deciso in accordo con l’amministrazione comunale di raggruppare in un unico evento le due manifestazioni. Era un esperimento: abbiamo capito che il Carnevale non può essere proposto fuori dalla sua stagione naturale».

Successo, però, hanno avuto alcune manifestazione collaterali, a partire dalla passeggiata guidata sulle antiche Rogge con pastasciutta finale in piazza per tutti. Stesso successo per la mostra fotografica “Skate-land” ospitata nella sede della cooperativa Bhlyster, e per il simposio di scultura con gli artisti Beppino Lorenzet, Sara Andrich, Gianluca De Nard, Paolo Moro, Italo De Gol, Tiziano Di Giusto e il gruppo San Rocco di Prapavei.

Galleria Immagini

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.