800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

Festival del benessere e passi poetici

L’impegno di “Hana-bi e lo spazio infinito” a San gregorio nelle Alpi

Festival del benessere e passi poetici

L’impegno di “Hana-bi e lo spazio infinito” a San gregorio nelle Alpi

Il team dell’associazione “Hana-bi e lo spazio infinito” aps, nata nel 2018, è sempre più affiatato e numeroso, maggiormente motivato perché è riuscito a realizzare un piccolo sogno: proprio uno di quegli obiettivi prefissati alla nascita, a dimostrazione che l’idea dello spazio infinito non è solamente uno spazio fisico, ma soprattutto mentale e animato da ottimi intenti perché ciascuno ha un talento o una capacità da poter sviluppare e condividere con gli altri.

Lo scorso 11 giugno, presso la Fondazione “Lucia De Conz”, l’associazione ha organizzato la manifestazione denominata “Festival del Benessere Olistico” nella quale si sono promosse varie discipline olistiche a cura di oltre 20 operatori specializzati, che hanno potuto dare consulenze, trattamenti e dimostrazioni della varie proposte. Sono stati organizzati workshop tematici dal titolo “Fatti cullare dai suoni della terra ai suoni planetari” durante tutta la giornata e altri momenti partecipati, dalla camminata consapevole in mattinata, accompagnati dal suono del tamburo, sino al tramonto con il “bagno di Gong planetari” a conclusione dell’evento. Il ricavato dall’ingresso a offerta libera è stato poi devoluto alla scuola dell’infanzia “Ing. Enrico De Conz” di San Gregorio. All’evento proposto hanno partecipato circa 500 persone molte fuori provincia, otre le più rosee aspettative grazie all’impegno di tutto il gruppo, operatori e volontari. Un evento gratuito per il pubblico, realizzato utilizzando esclusivamente fondi dell’associazione che – avendo ricevuto l’anno scorso risorse previste dal Fondo straordinario ristori post Covid – ha voluto investire i proventi a favore della comunità.

Ma Hana-bi non si è fermata qui e a novembre ha organizzato un laboratorio di poesia creativa dal titolo “Passi poetici lungo i sentieri dell’anima” presso l’affascinante Villa Lucia della Fondazione “De Conz”. Immersi nei fiabeschi colori dell’autunno, i partecipanti hanno vissuto due giorni di totale immersione nell’energia vitale dell’espressione poetica per collegarsi alla più potente musa ispiratrice: la natura.

Alla presentazione del 10 novembre era presente il docente Massimo Merulla, autore di “Imparare a camminare è imparare a vivere”. Sulla scorta degli insegnamenti del libro, il giorno seguente si è svolta una camminata dell’attenzione volta ad apprendere i principi fondamentali e tradizionali dell’antico popolo tolteco.

Ed il futuro prossimo? «Fintanto che il nostro fuoco interiore arderà, continueremo a seminare e raccogliere fiori profumati, di bellezza incantevole in spazi infiniti ancora inesplorati», promettono i promotori (per info: Simonetta 329 0775383, Viviana 339 8189857).

Galleria Immagini

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.