800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

English Lessons #6

Halloween

English Lessons #6

Halloween

Today, Halloween is an occasion for kids to celebrate, wear costumes and ask for treats. But the origins of Halloween date back to the ancient Celtic festival of Samhain. The Celts, who lived 2,000 years ago, mostly in the area that is now Ireland, the United Kingdom and northern France, celebrated their new year on November 1.

That day marked the end of summer and the harvest and the beginning of the dark, cold winter, which was often associated with human death. Celts believed that on the night before the New Year, the boundary between the worlds of the living and the dead became blurred and the ghosts of the dead returned to earth. So, they celebrated it with huge sacred bonfires. During the celebration, they wore costumes and attempted to tell each other’s fortunes.

By 43 A.D., the Roman Empire had conquered most of the Celtic territory. The Romans slowly combined two of their festivals with Samhain. Later on, when Christianity spread, Pope Gregory III decided to celebrate All Hallows’ Day, the day of All Saints, on November 1. As it was traditional with Christian festivities, celebrations began the day before, that is All Hallows’ Eve, from where the word Halloween was born.

DID YOU KNOW?

The first Jack O’Lanterns were actually made from turnips! But why the lantern? According to an Irish legend, Jack O’Lanterns are named after a stingy man named Jack who, because he tricked the devil several times, was forbidden entrance into both heaven and hell. He was condemned to wander the Earth, waving his lantern to lead people away from his paths.

Oggi Halloween è un’occasione per i bambini per festeggiare, indossare una maschera e chiedere dolcetti. Ma le origini di Halloween risalgono all’antica festività celtica del Samhain. I celti, che vissero 2.000 anni fa principalmente nell’area che corrisponde oggi a Irlanda, Regno Unito e nord della Francia, celebravano il nuovo anno il primo novembre.

Quel giorno segnava la fine dell’estate e del raccolto e l’inizio dello scuro e freddo inverno, spesso associato alla morte. I celti credevano che durante la notte prima di capodanno il confine tra il mondo dei vivi e quello dei morti diventasse più sottile, confuso e i fantasmi dei morti tornassero sulla terra. Pertanto, la celebravano con enormi falò sacri. Durante la festa indossavano costumi e tentavano di predire il futuro.

Nel 43 d.C. i romani avevano conquistato la maggior parte del territorio celtico. Nel tempo, essi unirono due delle loro festività al Samhain. Più avanti, quando si diffuse il cristianesimo, Papa Gregorio III decise di celebrare Ognissanti il primo novembre. Come da tradizione cristiana, i festeggiamenti iniziavano il giorno della vigilia, da cui nasce la parola inglese Halloween.

LO SAPEVI?

Le prime zucche di Halloween, che in inglese si chiamano Jack O’Lantern, erano in realtà delle rape! Ma perché la zucca lanterna? Secondo una leggenda irlandese, il nome Jack O’Lantern deriva da un uomo avaro che si chiamava Jack e che, siccome aveva preso in giro il diavolo molte volte, non poteva entrare né in paradiso né all’inferno. Perciò, fu condannato a vagare per la Terra, facendo ondeggiare la lanterna per avvertire la gente e farla allontanare dal suo cammino.

Galleria Immagini

Hai bisogno di noi? Chiamaci al Numero Verde 800 038 499

Aut. del Trib. di Belluno n. 17 del 24.11.2000. Direttore Responsabile: Federico Brancaleone. Sede Legale: via Pulliere 19 Santa Giustina – Redazione: via Gron, 43 – 32037 Sospirolo (BL) – ITALY. 

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.