800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

English lessons #3

Christmas Carols - I canti di Natale

English lessons #3

Christmas Carols - I canti di Natale

Christmas Carols used to be pagan songs, sung during Winter Solstice celebrations as people danced round stone circles like the one in Stonehenge, in southern England. Early Christians turned these celebrations into Christmas ones and taught people Christian songs.
From 1558 to 1829 being a Catholic was prohibited in England because King Henry VIII had fallen out with the Catholic Church and started his own Protestant Church. However, there were many people who were still Catholics and worshipped in secret.
‘The Twelve Days of Christmas’ is a carol written during this time. It refers to the period starting with Christmas day and ending on Epiphany. The days represent special symbols and have hidden meanings, because it was illegal to show that you were a Catholic. Every day brings some presents: if you received all the presents in the song, you would get 364!

DID YOU KNOW?
On Christmas Eve, it is mandatory to stir the pudding three times and make a wish. If you are unmarried and don’t join in, then you will not find your spouse in the next year. Wishes should be kept secret until they come true.

ENGLISH IN USE – “Christmas” expressions
“Like turkeys voting for Christmas” ->Since Turkeys are often cooked for Christmas, this sentence indicates people who choose or accept a situation that is not in their interest or will damage them.

  • Bob: “I need to tell you something… I cannot ski.”
  • Jane: “Bob, we’re in the cable car, why did you come skiing if you cannot? It’s like turkeys voting for Christmas!!”

“Christmas comes but once a year” -> This phrase defends enthusiastic celebrations of Christmas.
“I know the amount of gifts is a little excessive, but Christmas comes but once a year!”

I canti di Natale inizialmente erano canzoni pagane cantate al solstizio d’inverno durante i balli intorno a cerchi di pietre come quello di Stonehenge, nel Sud dell’Inghilterra. I primi cristiani trasformarono queste celebrazioni in celebrazioni natalizie e insegnarono alla gente i canti cristiani. Dal 1558 al 1829 essere cattolici in Inghilterra era proibito perché il Re Enrico VIII aveva “litigato” con la Chiesa Cattolica e aveva inaugurato la Chiesa Protestante. Tuttavia, c’erano molte persone che erano ancora cattoliche e rimanevano devote in segreto.
“I 12 giorni di Natale” è una canzoncina scritta durante questo periodo. Si riferisce al periodo che inizia con il Natale e finisce con l’Epifania. I giorni rappresentano simboli speciali e hanno significati nascosti perché era illegale mostrare che si era cattolici. Ogni giorno porta dei regali: se ricevessi tutti i regali della canzone ne otterresti 364!

LO SAPEVI?
La Vigilia di Natale è obbligatorio mescolare il pudding (dolce tipico) per tre volte ed esprimere un desiderio. Se non si è sposati e non lo si fa, allora non si troverà un coniuge durante il nuovo anno. I desideri vanno tenuti segreti finché non si avverano.

L’inglese corrente – espressioni legate al natale
“Come tacchini favorevoli al Natale” -> Siccome i tacchini sono spesso cucinati per Natale, questa frase indica persone che scelgono o accettano una situazione che non è nel loro interesse e li danneggerà.

  • Bob: “Devo dirti una cosa…Non so sciare!”
  • Jane: “Bob, siamo in ovovia, perché sei venuto a sciare se non ne sei capace? È come un tacchino favorevole al Natale!”

“Natale arriva una volta l’anno” -> Questa frase difende le celebrazioni entusiastiche del Natale. “Lo so che la quantità di regali è un po’ eccessiva, ma Natale arriva una volta l’anno!”.

Galleria Immagini

Hai bisogno di noi? Chiamaci al Numero Verde 800 038 499

Aut. del Trib. di Belluno n. 17 del 24.11.2000. Direttore Responsabile: Federico Brancaleone. Sede Legale: via Pulliere 19 Santa Giustina – Redazione: via Gron, 43 – 32037 Sospirolo (BL) – ITALY. 

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.