800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

Decolla il nuovo Consorzio Pro Loco

Premiata l’edizione n°1 del Balcone Fiorito

Decolla il nuovo Consorzio Pro Loco

Premiata l’edizione n°1 del Balcone Fiorito

Si chiude il primo semestre di attività per il Consorzio Pro loco Pedemontane Valbelluna e Feltrino Unpli Aps. L’associazione, che ha visto unirsi – sei mesi fa circa – i due ex Consorzi (Consorzio Pedemontane Val Belluna e Consorzio Val Cismon), raggruppa ora in un’unica grande famiglia le Pro loco di Busche, Monti del Sole di Sospirolo, Santagiustinese, San Gregorio nelle Alpi, Sedico e Soranzen insieme ad Arsiè, Fonzaso, Lamon, Pedavena e Sovramonte. A queste si è aggiunta anche la Pro loco di Seren del Grappa.

Il Consorzio, presieduto da Daniele Cecchin (segretaria è Maura Rech) trova sede legale in via Piave 5 a Busche di Cesiomaggiore ed è dotato di un proprio statuto. Nell’atto costitutivo si possono leggere le tante attività tra cui il perseguimento di finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale nei campi culturale, ambientale, turistico, naturalistico, enogastronomico, sociale, ecc. ma anche interventi nell’ambito della solidarietà, del volontariato e delle politiche giovanili. La scelta di un nuovo Consorzio unico è stata presa essenzialmente in risposta alle esigenze della riforma del Terzo settore e per garantire una migliore operatività sui territori rappresentati.

Da poco, a chiusura delle prime attività del 2023 – che hanno visto, in particolare, un programma condiviso di serate teatrali – si sono svolte le premiazioni dell’edizione numero 1 del “Balcone o angolo Fiorito”, concorso organizzato appunto dalle dodici Pro loco aderenti. Esso, aperto a tutti, prevedeva di inviare, durante la scorsa estate, tre foto tramite la propria Pro loco di riferimento; i primi tre classificati di ogni associazione passavano il turno per poi sfidarsi tutti insieme alla partecipata finalissima svoltasi a Busche.

Scopo naturalmente era quello di far sì che i residenti abbellissero i propri paesi e frazioni tramite allestimenti floreali, ma anche di consentire al Consorzio di mettere da parte un patrimonio fotografico utile in futuro alla promozione turistica, recuperando e dando nuova vita, al contempo, a una delle manifestazioni tradizionali delle Pro loco, abbandonata da qualche decennio.

Il risultato è stato raggiunto perché il concorso ha visto la partecipazione di un centinaio di persone. Il primo premio, stabilito da un’apposita giuria di esperti, è stato assegnato a Marisa Rizzetto di Sovramonte, che si è imposta – tra i 36 partecipanti finalisti – sulla seconda Sara Andrighetti di Fonzaso e su Sonia Pezzè di San Gregorio nelle Alpi, terza.

Galleria Immagini

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.