800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

Conosciamo Giuseppe D’Alia: il “fotografo degli eventi”

già premio Pro Loco Pedavena

Conosciamo Giuseppe D’Alia: il “fotografo degli eventi”

già premio Pro Loco Pedavena

Noi tutti ti conosciamo come il “fotografo degli eventi”, ma vorremmo saperne di più su di te, chi è Giuseppe D’Alia?

Ho 51 anni e la mia professione non è quella di fotografo, ma lo faccio per passione. Lavoro a scuola a Pieve di Cadore come personale ATA e assistente di laboratorio di informatica. Sono originario della provincia di Enna, in Sicilia, ma risiedo a Feltre dal 2006. Ci ero già stato nel 1987 e nel 2002 per motivi familiari. Questi luoghi mi hanno sempre colpito e affascinato, tuttavia, mai avrei immaginato di poter venire a lavorare e risiedere qui.

Da dove nasce la tua passione per la fotografia?

«Sin da bambino ho iniziato a fare i primi scatti con la polaroid e poi con le prime macchine fotografiche a rullino. Credo di aver ereditato questa passione da mio padre, il cui amore per la fotografia si rifletteva nelle innumerevoli foto in bianco e nero da lui scattate, che conserviamo ancora con cura».

Come e quando è nata invece l’idea di documentare gli eventi locali e rendere le foto accessibili gratuitamente?

«Nel 2010 ho iniziato a fotografare monumenti ed eventi nel territorio feltrino da “dietro le transenne”, condividendo poi gratuitamente le immagini su Facebook. Grazie alla mia passione, ho ottenuto l’accesso privilegiato agli eventi tramite pass forniti dalle associazioni locali organizzatrici. Mi piace documentare anche gli eventi meno conosciuti per farli emergere e ormai la mia presenza è attesa e apprezzata».

Ti senti integrato nella comunità locale?

«Sono riuscito a creare un legame solido con Feltre e nutro un profondo rispetto per questa comunità che mi ha sempre accolto con grande calore e disponibilità. Certo, mi manca la Sicilia, dove vivono mia madre e mia sorella, ma riesco comunque a scendere 3-4 volte l’anno».

Hai mai ricevuto riconoscimenti?

«Ho ricevuto importanti riconoscimenti, tra cui un attestato di gratitudine dalla sezione degli Alpini di Feltre e uno dall’Ente Palio Comune di Feltre nel 2017, il premio Pro Loco Pedavena nel 2018 e, il 16 dicembre 2023, un riconoscimento speciale dal Comune di Longarone e dalla Fondazione Vajont per il mio contributo alla memoria».

Qual è il tuo approccio nella cattura dei momenti significativi?

«Cerco di fotografare il maggior numero possibile di persone durante gli eventi, garantendo così a tutti un ricordo. Documento ogni aspetto significativo dell’evento, inclusi dettagli e sfumature. L’obiettivo è creare un’esperienza inclusiva in modo che chiunque, anche chi non partecipa, possa rivivere l’atmosfera dell’evento attraverso le mie fotografie».

Come bilanci la tua passione di fotografo con la partecipazione attiva agli eventi?

«Cerco costantemente di conciliare la partecipazione agli eventi con gli impegni lavorativi. Dedico molto tempo alla fotografia, dalla selezione delle immagini al loro caricamento e mi preoccupo sempre della privacy dei soggetti, specialmente dei bambini».

Questa passione ti ha permesso di incontrare persone importanti?

«Sì. Solo negli ultimi mesi, ho partecipato ad eventi di grande significato, come l’incontro con il Presidente Mattarella al cimitero del Vajont e l’esperienza straordinaria di un’udienza privata in Vaticano con Papa Francesco insieme a una delegazione del Comune di Longarone e dei superstiti del Vajont. Sono stati momenti indimenticabili e preziose opportunità».

Da fotografo, c’è un evento che ti ha particolarmente colpito?

«Reputo tutti gli eventi meritevoli, dal più piccolo al più grande, per l’arduo lavoro svolto dalle organizzazioni e dai volontari. Tuttavia, quelli legati al sessantesimo anniversario del Vajont mi hanno particolarmente toccato. Anche il concerto della fanfara Cadore sulla diga del Vajont è stato straordinariamente emozionante».

Galleria Immagini

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.