800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

CESIO: un’idea per coinvolgere i bambini

emigrazione, volontari e comunità

CESIO: un’idea per coinvolgere i bambini

emigrazione, volontari e comunità

La mattina del 22 aprile scorso, Piera De Paoli, rappresentante dei Bellunesi nel mondo per il Comune di Cesiomaggiore, ha incontrato i bimbi della scuola dell’infanzia parrocchiale “Matilde Muffoni”.

Piera si occupa da una vita della manutenzione dei fiori presso il monumento dedicato ai lavoratori emigranti del territorio cesiolino, collocato all’interno della nuova piazza del municipio, e ora ha bisogno di un supporto. L’idea di coinvolgere i bimbi dell’asilo, che si trova proprio a fianco della piazza, è venuta a Martina Stach, assessore alle politiche sociali. L’obiettivo è sia di proporre uno scambio intergenerazionale, per tenere vivo il ricordo delle fatiche e sacrifici di quanti hanno lasciato il nostro territorio per trovare lavoro all’estero, sia di attivare nei piccoli cittadini un impulso al volontariato e ad aiutare chi ha bisogno.

Le maestre dell’asilo hanno accettato con entusiasmo la richiesta e hanno programmato nel calendario le uscite per annaffiare le piante in caso di siccità anche quando ci sarà la chiusura estiva della scuola. Inoltre l’esperienza dell’emigrazione, raccontata ai bambini da Piera, ha dato il via a una serie di idee su questo tema che verranno inserite nella prossima programmazione scolastica, sfruttando anche la vicinanza del museo di Seravella dedicato anche a questa tematica.

«Il compito di un amministratore è ascoltare le esigenze del territorio e trovare le soluzioni. Molte volte però senza una concreta collaborazione di volontari che si mettono a disposizione, secondo le loro capacità e tempo, i risultati non si raggiungono» commenta l’assessore Stach.

In questo caso specifico, oltre a supportare Piera, l’organizzazione dell’asilo sta dimostrando la volontà di rendere questa scuola paritaria sempre più attrattiva e al passo con le esigenze dei genitori, rendendo pulsante il centro di Cesiomaggiore. Grazie anche al gruppo dei Genitori e volontari, sono state organizzate attività che vanno dall’orto botanico al Grest durante l’estate fino all’asilo nido da settembre.

Galleria Immagini

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.

Questo articolo sarà disponibile per la lettura online a partire da

31/05/2024

VUOI LEGGERLO SUBITO?

Corri in edicola ad acquistare l’ultimo numero de “il Veses”