800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

Casa di Riposo di Meano

Nuove intitolazioni

Casa di Riposo di Meano

Nuove intitolazioni

Sabato 18 maggio 2024,una data speciale per la Fondazione Casa di Riposo di Meano,che su iniziativa dell’attuale Consiglio di Amministrazione ha visto la cerimonia di ben tre intitolazioni all’interno della struttura. La prima ha visto la dedicazione della Cappella interna, alla Congregazione delle Suore Poverelle di San Luigi Palazzolo di Bergamo.

Le suore sono presenti in Meano fin dal lontano 1920, llora per la conduzione dell’asilo, fino al suo passaggio gestionale al Comune negli anni ottanta. Mentre dal 1955 hanno anche diretto la Casa di Riposo, dove tutt’ora sono presenti con la loro preziosa opera in favore degli anziani. In rappresentanza della Casa Madre era presente la Provinciale Madre Debora Contessi, che con emozione ha sentitamente ringraziato per l’attestato, con la speranza di aver in tutti questi anni ben “seminato” nella nostra Comunità.

Purtroppo ha dovuto sottolineare come sia anche giunto il momento della “potatura”per cause contingenti, infatti con il mese di settembre la presenza della Comunità di suore nella struttura terminerà. L’intervento del Parroco Don Luigi ha rimarcato la proficua presenza delle consorelle, leggendo un pensiero scritto in occasione dell’inaugurazione della statua posata nel giardino a loro dedicata.

Il Vicario del Vescovo Don Diego Bardin ha concluso con una preghiera comunitaria e la benedizione della targa. Il Presidente Raveane e la Direttrice Monaja, che hanno fatto gli “onori di casa”, hanno poi invitato i presenti a spostarsi nel parco/giardino dove era già posizionata la targa per la seconda intitolazione, quella all’indimenticato Don Bernardo presente dal 1979 al 2006 come Parroco e Vice Presidente della Fondazione come previsto dallo Statuto.

Visibilmente commossi hanno scoperto la targa il fratello Giancarlo con la moglie Irene. Un bell’intervento di Cristina Balest, ha sottolineato come lei ed altri coetanei siano cresciuti sotto la preziosa guida di Don Bernardo, dall’infanzia con i campeggi al Maoret e fino all’età adulta, trasmettendo valori importanti e utili per il vivere quotidiano. A completamento della mattinata poi,nell’atrio della Piastra Servizi la sig.ra Mirta, moglie del compianto Luigi Balest, assieme ai cognati Antonietta e Santino ha scoperto la targa che intitola la Piastra al marito, Presidente per ben preziosi ventott’anni. Il Presidente, i Consiglieri Cristina e Francesco Rossa a conclusione della cerimonia hanno omaggiato con dei mazzi di fiori suor Debora, Mirta e Giancarlo ringraziandoli a nome della Fondazione e della Comunità Meanese.

Naturalmente in chiusura della mattinata è stato offerto un apprezzato rinfresco, realizzato dalle abili e professionali mani del personale di cucina di cui è dotata la struttura.

Galleria Immagini

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.

Questo articolo sarà disponibile per la lettura online a partire da

30/06/2024

VUOI LEGGERLO SUBITO?

Corri in edicola ad acquistare l’ultimo numero de “il Veses”