800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

Carlo Zanella contro il quorum

La lista "Far crescere Cesio" conta sui cittadini

Carlo Zanella contro il quorum

La lista "Far crescere Cesio" conta sui cittadini

Il candidato sindaco Carlo Zanella, alla guida del Comune di Cesiomaggiore dal 2017, si ricandida in questa tornata elettorale per portare a termine il percorso di progetti pensati e avviati cinque anni fa. La squadra che lo ha accompagnato lo seguirà, ma sarà sostenuta anche da molte altre persone che hanno deciso di mettersi a disposizione, anche per evitare l’ipotesi di un commissariamento dovuto alle liste uniche. Cesiomaggiore ha oltre 1600 iscritti all’Aire, che uniti alla crescente disaffezione alla politica, potrebbero portare con difficoltà al raggiungimento del quorum valido.

«Non sono stati anni facili, molti degli iniziali entusiasmi hanno dovuto fare i conti con un periodo di emergenze continue. L’Amministrazione ha dovuto mettersi davvero alla prova nella gestione e nel coordinamento delle urgenze ambientali, causate dalla tempesta Vaia, e sanitarie, dovute alla pandemia» spiega il gruppo. «E in queste condizioni di calamità va un plauso anche ai singoli, alle tante associazioni che hanno sostenuto l’Amministrazione nei momenti più difficili».

Lo stato di emergenza ha sicuramente rallentato la realizzazione pratica di progetti e iniziative che erano in cima alla lista delle iniziali priorità, ma guai a pensare che le difficoltà abbiano impedito di proseguire il lavoro. «L’elenco degli interventi e delle iniziative portati a termine è lunghissimo. Cantieri sono stati avviati in quasi tutte le frazioni del territorio e altri sono in attesa di partire; altri sono stati rinviati, ma di certo non accantonati ed è volontà del candidato sindaco continuare per portare a termine ciò che è rimasto incompiuto.
Il programma elettorale metterà al centro il completamento dei lavori pubblici avviati, sosterrà l’istruzione e il sociale cercando di aiutare le famiglie e le persone fragili. Uno degli obiettivi resta quello di valorizzare la cultura sul territorio anche attraverso le attività della biblioteca, del Museo della Bicicletta dedicato a Sergio Sanvido e del Museo etnografico di Seravella, senza dimenticare l’attenzione per la montagna e per tanti sentieri che la attraversano, ricordando che la sfida di un turismo sostenibile sul territorio può rendere Cesiomaggiore attraente, vivo e piacevole da vivere».

L’unico rammarico degli amministratori è quello di non essere riusciti a comunicare alla popolazione ciò che è stato fatto e progettato, il periodo dell’emergenza Covid non ha favorito né gli incontri pubblici, né il lavoro dell’Amministrazione e dei capifrazione nel condividere le idee con i cittadini.

Alleggerita la pandemia, ora sarà possibile tornare a parlare con la gente, con le associazioni per accogliere proposte e offrire soluzioni possibili. Il sindaco uscente Zanella si dichiara fiducioso che la popolazione offrirà la possibilità di portare avanti i progetti avviati, ma si dichiara pronto ad accettare nuove sfide che i cittadini di Cesiomaggiore vorranno condividere. Per la lista guidata da Carlo Zanella, appena eletto anche Presidente della Unione Montana Feltrina, l’obiettivo resta fortemente sempre lo stesso, quello scritto a chiare lettere nel simbolo: Far crescere Cesio.

Galleria Immagini

Hai bisogno di noi? Chiamaci al Numero Verde 800 038 499

Aut. del Trib. di Belluno n. 17 del 24.11.2000. Direttore Responsabile: Federico Brancaleone. Sede Legale: via Pulliere 19 Santa Giustina – Redazione: via Gron, 43 – 32037 Sospirolo (BL) – ITALY. 

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.