800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

Calcio Femminile Vintage

Con Nubili vs. Sposate si accende Meano

Calcio Femminile Vintage

Con Nubili vs. Sposate si accende Meano

Domenica 17 aprile 1983, data che è tuttora scolpita nella memoria di chi era presente all’evento andato in scena al campo sportivo “Zatta” in località Gravazze di Meano. In quegli anni dalla primavera in avanti, i pomeriggi domenicali si trascorrevano per lo più nell’impianto sopra citato, disputando partite fra compagini diverse, magari con paesi dei comuni confinanti. Le partite più gettonate erano comunque Scapoli-Ammogliati, con il pubblico formato per lo più da mogli e morose, assiepate lungo la recinzione del rettangolo di gioco tifando ora per gli uni ora per gli altri.

Oltre al tifo, con un orecchio appoggiato a dei transistor ascoltando la mitica trasmissione “Tutto il calcio minuto per minuto” (secondi tempi in diretta) per comunicare i vari risultati provenienti dai campi della Serie A. Ma, ad un certo punto, queste signore e signorine hanno cominciato a chiedersi cosa sarebbe potuto accadere se si fossero invertite le parti.

Così, dopo una serie di pourparler, parte la sfida con una convinzione e determinazione mai viste. La società U.S. Meano mette a disposizione le divise da gioco, per le sposate quella sgargiante rosso vivo sponsorizzata “Ristorante Capriccio Meano” del mitico Casimiro, per le nubili quella giallo gelosia sponsorizzata “Moda Giovane Mirko Pol”.

Dai visi delle protagoniste si capisce che per loro la cosa è estremamente seria, in gioco c’è molto anche per una maggior considerazione dai propri uomini sul fatto di essere in grado o meno di giocare a calcio, e che questo non è di pertinenza solo maschile.

Ma assaporiamo l’atmosfera di quella giornata unica attraverso alcuni passaggi della cronaca dell’inviato speciale per la “Squilla” (organo ufficiale parrocchiale), Renzo Gazzi.

“Domenica 17 aprile 1983, le vie di Meano sono completamente deserte. La maggior parte della popolazione si è raccolta attorno al campo sportivo delle Gravazze per un evento da fantascienza, Scapole-Ammogliate. Ore 15 agli ordini dell’arbitro Palissandro della Confederazione Africana, le due squadre si avviano verso il centro del campo per i classici riti del sorteggio del campo, presentazione delle protagoniste tramite impianto con altoparlanti (che si sentono su fino in paese) e le ultime raccomandazioni sul regolamento da parte del direttore di gara… Quando Elsa riesce a segnare il primo goal per le Scapole, la Vittorina portiere delle Ammogliate protesta vivacemente con l’arbitro per un presunto fuorigioco… Il pubblico segue con grande attenzione le vicende della storica partita, ora incitando la Malvina ad una maggiore velocità di manovra, ora la Jole e la Bruna di Adriano ad un impegno sempre continuo… La Bruna di Armando cerca disperatamente di fermare la Elsa, ma questa gazzella con le sue veloci leve scorrazza indisturbata per il terreno di gioco creando panico nella difesa avversaria firmando la sua personale doppietta… La Jole chiama ripetutamente la Dalla Rosa per avere qualche pallone giocabile, ma – ahimè – la povera Maria conquista palla, la butta in avanti e comincia a pedalare (òps, intendevo correre) e quando la raggiunge questa ha già oltrepassato la linea di fondo!!!

Ma attenzione sul 3 a 1 per le Scapole, scatta un contropiede velocissimo delle Ammogliate, palla alla Jole che con tocco vellutato di esterno destro segna il secondo goal. Sembra che il mondo cada!!!! La Malvina, momentaneamente a riposo per crampi, si avventa euforica sulla stessa Jole, che quasi cede… ma per fortuna la terra tiene. Naturalmente tutto questo è un lavoro incessante per i fotografi presenti”.

Chiaramente è stata la prima di una serie di sfide che si sono ripetute anche durante l’epilogo delle prime edizioni del Meanito come antipasto alla Finalissima di quel Torneo, ma portando sempre tanta gente entusiasta a seguire trepidamente questa tenzone.

Galleria Immagini

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.