800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

Bietér

Un nome che unisce le generazioni

Bietér

Un nome che unisce le generazioni

Per coloro che abitano nella Pieve Castionese, e non solo, Bieter non è un nome qualunque di un luogo qualunque: è l’amicizia, è il gioco, è l’abbraccio, è il pianto del saluto, è il ricordo fortissimo che collega ben più di una generazione!

Bieter è una località situata a monte della frazione bellunese di Sossai, a circa 3 km da Belluno, immersa in un meraviglioso verde, ex colonia dei conti Miari, che dal 1978 ospita, nell’unica grande casa, i campeggi estivi di alcune parrocchie della Diocesi. Alla fine degli anni Ottanta la casa è stata acquistata dalle parrocchie di Castion e Duomo Loreto e molti restauri sono stati eseguiti per renderla più confortevole e più vicina alle esigenze dei giovani che ospita. Ha visto e vede passare bambini, ragazzi e giovani bellunesi

Una settimana a Bieter vale più di cento pomeriggi con gli amici, più di una videochiamata o una chat di gruppo, più di una pizza insieme il sabato sera o una piadina in centro. Per sette giorni i ragazzi si immergono in un ambiente lontano da tecnologie e televisioni, e coltivano legami ed amicizie, tra giochi di gruppo, gare, momenti di raccoglimento, faccende domestiche, sempre seguiti da giovani animatori, che si preparano per mesi nell’allestire i campi affinché tutto funzioni al meglio, e dai cuochi che volontariamente dedicano il loro tempo alla “meglio gioventù”.

A Bieter si impara anche un po’ di autonomia. Per alcuni è il primo momento di distacco dai genitori: è necessario avere cura dei propri effetti personali, saper gestire il tempo e i piccoli conflitti che inevitabilmente nascono condividendo spazi e tempi. Durante l’estate appena passata, sebbene ancora in periodo di pandemia, don Marco e il consiglio pastorale di Castion hanno deciso, seppur con tutte le accortezze del caso, di riaprire “Bieter” a bambini e ragazzi per riappropriarsi, grazie anche alla spontanea e subitanea adesione del gruppo di animatori e dei cuochi, di un po’ di normalità, degli scherzi, dell’aria aperta e pulita e dei giochi con gli amici. Ed è stato in una parola, bellissimo, per tutti!

Ciò che mi ha sempre stupito di Bieter è questo particolare ricordo, questo senso di appartenenza che si respira quando si è lì, che rimane negli anni che passano e non solo tra i ragazzi ma anche tra chi ragazzo non lo è più: anche tra le madri e i padri che lì ci sono stati e che ora accompagnano i figli, riassaporando i ricordi delle camerate, del salone da pranzo, della saponata, del falò di fine settimana… quasi come fosse ieri!

Galleria Immagini

Hai bisogno di noi? Chiamaci al Numero Verde 800 038 499

Aut. del Trib. di Belluno n. 17 del 24.11.2000. Direttore Responsabile: Federico Brancaleone. Sede Legale: via Pulliere 19 Santa Giustina – Redazione: via Gron, 43 – 32037 Sospirolo (BL) – ITALY. 

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.