800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

Bandiera Arancione Rinnovata

Il Touring Club Italiano continua a premiare Borgo Valbelluna

Bandiera Arancione Rinnovata

Il Touring Club Italiano continua a premiare Borgo Valbelluna

È stato rinnovato per altri tre anni il marchio di Bandiera Arancione del Touring Club Italiano al Comune di Borgo Valbelluna. Si tratta del prestigioso riconoscimento di qualità turistico-ambientale conferito ai piccoli comuni dell’entroterra italiano che si distinguono per un’offerta di eccellenza e un’accoglienza di qualità, assegnato dall’associazione non profit Touring Club Italiano che dal 1894 promuove il turismo e la cultura del viaggio in Italia.

Sono 281 le Bandiere Arancioni attualmente presenti nel territorio nazionale, di cui due in Provincia di Belluno: Borgo Valbelluna e Rocca Pietore. Si tratta di marchio importante quanto difficile da ottenere: infatti, i comuni scelti sono solamente l’8% delle oltre 3.500 candidature analizzate da Touring Club Italiano negli ultimi 25 anni.
Il Comune di Borgo Valbelluna ottiene per la prima volta la Bandiera Arancione nell’ormai lontano 2003 con il borgo di Mel, nominato anche Borgo più Bello d’Italia dal 2017 e terzo classificato nella classifica della sfida “Borgo dei Borghi” nel 2019. Riconoscimenti che dimostrano il buon lavoro che da anni si svolge sul fronte turistico e di valorizzazione del patrimonio locale.

«Questo dato ci testimonia ancor di più la validità e le peculiarità del nostro territorio e della nostra offerta turistica» commenta l’assessore al Turismo Simone Deola. «Abbiamo compilato la numerosa e dettagliata documentazione ufficiale lo scorso novembre e abbiamo potuta confrontarla con quella del triennio precedente evidenziato numeri in crescita e positivi in ogni indicatore.»

“Il comune presenta attrattori storico culturali di valore, ben conservati e fruibili uniti a un contesto ambientale di notevole pregio e ben tutelato. Oltre ad un calendario di appuntamenti ricco e variegato, la località si distingue anche per la valorizzazione di prodotti agroalimentari e artigianali tipici”. Questa, in sintesi, la motivazione della riconferma da parte del Touring, corredata anche da una crescita del numero delle strutture ricettive e dei posti letto complessivi, anche a fronte delle chiusure di alcune attività alberghiere ma compensate dalle attività extra-alberghiere. In totale le strutture nel 2022, ultimo dato disponibile sul portale ISTAT, erano 76 con 620 posti letto a fronte di 49 strutture e 603 posti letto nel 2014. Anche le presenze sono in costante crescita registrando circa 25.000 presenze nel 2023 in crescita rispetto agli anni precedenti e poco sopra anche al 2019. Non solo progetti: sono stati presi in considerazione anche fattori ambientali e di salubrità.

Grazie al marchio Bandiera Arancione, il Comune di Borgo Valbelluna potrà accedere a una serie di supporti informativi e di promozione, oltre che al poter partecipare a fiere ed eventi di rilievo, come nel 2023 al Castello Sforzesco a Milano o al Montecarlo Film Festival. «I riconoscimenti che abbiamo ottenuto, Bandiere Arancioni, Borghi più belli d’Italia, Città del formaggio ONAF, certificazione IAT dell’Ufficio Turistico, ci consentono di veicolare il nostro territorio e, anche se non sembra, contribuiscono in modo determinante al successo dei nostri eventi e ai numeri positivi dei pernottamenti e degli accessi allo IAT» conclude Deola. «Ringrazio in primis tutti gli operatori economici che garantiscono i servizi ai visitatori ma anche il tessuto del volontariato che coordinato con il Comune promuove le bellezze del territorio e organizza eventi di grande richiamo.»

Galleria Immagini

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.