800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

Associazione Carabinieri Volontari

al servizio della comunità

Associazione Carabinieri Volontari

al servizio della comunità
Associazione Carabinieri Volontari

Una storia “profonda” quella dell’Arma dei Carabinieri, istituita nel 1814 e presente a Santa Giustina dal 1880, amata e rispettata dagli italiani per l’autorevolezza che dall’istituzione ad oggi ha saputo sempre dimostrare. Ancora verso la fine del XIX secolo si costituì un movimento associativo fra congedati e pensionati dell’Arma che, con diverse forme e obiettivi, teneva unito lo spirito dell’Arma anche in quiescenza.

Nei tempi recenti, l’Associazione Nazionale Carabinieri si è radicalizzata nel tessuto del volontariato italiano per dare continuo supporto alla Nazione anche dopo il congedo dei propri addetti. L’Associazione ha trovato “terreno fertile” a Santa Giustina, costituendo già dal lontano 1992 un gruppo di Volontari.

La Sezione, che come sappiamo è stata intitolata al concittadino Carabiniere Umberto Bortolin, è fortemente attiva nel territorio e contribuisce in varie forme a supporto delle iniziative ed eventi sociali e delle amministrazioni pubbliche. Conta un organico di 37 volontari e 7 volontarie che si attiva in particolar modo nell’attività di vigilanza in diverse situazioni quali ad esempio servizio stradale in occasione dei funerali, delle funzioni religiose come la processione del Venerdì Santo; vigilanza diaria presso il plesso scolastico; eventi sportivi come la 24 ore, le varie gran fondo di ciclismo, mondiali di sci a Cortina, interventi a chiamata per servizi anti incendio durante eventi, o aggregata alla carovana del giro d’Italia. Inoltre garantisce supporto di manifestazioni varie e collaborazione con gli uffici prefettizi e del Tribunale di Belluno.

Per lo svolgimento delle attività nell’anno 2023 hanno operato persone a diverso titolo per un totale di 4.554 ore contro le 4.326 ore dell’anno precedente con un incremento di ben 228 ore in più a favore del territorio.

E non solo. Grazie alla ristrutturata sede sociale presso la stazione di Santa Giustina, i Carabinieri si sono presi in “adozione” tutta l’aerea abbellendola con fiori ed aiuole curate, sfalciando frequentemente gli spazi verdi, contribuendo in maniera determinante al decoro di una zona che era stata completamente abbandonata dalle Ferrovie dello stato e che ora è diventata un bel biglietto da visita del paese ai turisti che transitano per la ciclabile o che scendono dal treno per visitare la Valbelluna.

Il sodalizio si rende inoltre disponibile anche in attività solidali a favore dell’AIL con la distribuzione delle uova pasquali quale raccolta fondi a beneficio di quest’ultima.

Infine in occasione dell’inaugurazione della ciclabile di sabato 23 marzo, l’ANC ha regalato alla comunità un defibrillatore posizionato proprio presso la sede in prossimità della ciclabile a beneficio di chi vi transita.

Una grande famiglia che nelle due declinazioni sociali (Associazione di Volontariato e Associazione Nazionale Carabinieri) conta 125 tesserati, tra effettivi, familiari e simpatizzanti. Dai risultati si può parlare di una Associazione in piena salute e molto motivata.

Galleria Immagini

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.