800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

Assaggi di libri a Limana

torna la rassegna, con un appuntamento per la giornata contro le mafie

Assaggi di libri a Limana

torna la rassegna, con un appuntamento per la giornata contro le mafie

Assaggi di libri è la tradizionale rassegna culturale organizzata da oltre 10 anni dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Limana e dalla Biblioteca Comunale per la presentazione di libri. Gli incontri sono a ingresso libero e si svolgono nella Sala Nocivelli di Limana, a cui è si accede dal retro della struttura, in presenza degli autori.
Sabato 9 marzo, in occasione della Giornata Internazionale della Donna, è stato presentato il libro “La brigata Fiori Selvatici” di Laura Cappellazzo, in collaborazione con la sezione ANPI Sinistra Piave La Spasema. Il secondo appuntamento di marzo si è svolto venerdì 15 con il libro “Echi oltre le mura”, con letture a cura delle Voci di Passaggio e in collaborazione con CivicaMente Aps.

Mercoledì 20 marzo alle ore 20.30, in occasione della Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, la Biblioteca presenterà il libro “Incolpevoli per aver commesso il fatto. Storia di Cristina Pavesi, vittima della mafia del Brenta”, di Gianluca Ascione e Michela Pavesi.
La pubblicazione racconta i fatti avvenuti il 13 dicembre 1990, data in cui il boss del Brenta Felice Maniero, insieme a cinque sodali, decide di assaltare il treno Venezia-Milano che reca con sé un carico di valori e si muove in direzione Padova. Nel momento in cui l’esplosivo utilizzato per forzare la blindatura del vagone postale deflagra, sul binario accanto si ferma un altro convoglio. I frammenti causati dall’esplosione e la potente onda d’urto investono una carrozza uccidendo Cristina Pavesi, studentessa universitaria di ventidue anni, di ritorno dall’Università di Bologna. Il libro racconta la storia di Cristina, vittima innocente di un atto violento e premeditato, attraverso la testimonianza della zia Michela, amici e conoscenti oltre a magistrati e poliziotti coinvolti nelle indagini. La prefazione è a cura delle associazioni Libera, Gens Nova e Avviso Pubblico, che si battono contro le mafie.

Gli appuntamenti con la lettura continueranno dal 18 aprile con Fantalibrando.

Galleria Immagini

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.