800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

Arianna – Il filo della solidarietà

25 anni di sostegno alle cure dell’apparato digerente

Arianna – Il filo della solidarietà

25 anni di sostegno alle cure dell’apparato digerente

Nata nel 1999 per iniziativa dei dottori Michele De Boni e Angelo Pasquale Pioggia Todoerto, entrambI prematuramente scomparsi, l’associazione “Arianna, il Filo della Solidarietà” di Feltre ha celebrato i suoi 25 anni di intensa attività.
Convinti della fondamentale importanza dell’informazione e della prevenzione, i fondatori hanno immaginato un’associazione avente come obiettivo la prevenzione e la cura delle malattie infiammatorie dell’apparato digerente. Una libera associazione che si muove a tutto campo e promuove l’educazione sanitaria, la divulgazione scientifica, l’aggiornamento professionale e incontri con i cittadini.

Le generose donazioni degli associati hanno permesso di fornire un fattivo supporto economico al Reparto di Gastroenterologia dell’Ospedale di Feltre che già da tempo è punto di riferimento di eccellenza a livello regionale nel campo gastroenterologico.

In nome di un’amicizia profonda con il dottor De Boni, quale testimone del valore prezioso dello spirito di questa onlus, il dottor Antonio Bortoli, direttore generale di Lattebusche, già da tre anni è presidente dell’associazione. Il suo obiettivo di ampliare il numero degli associati e di nuove aziende disposte a dare il loro contributo è stato ampliamente raggiunto. Oggi sono addirittura raddoppiati.
Grazie alla sua capacità di cogliere il fermento imprenditoriale che si è visto nel 2023, il presidente ha permesso all’associazione di dotare il reparto di nuove attrezzature moderne e meno invasive che migliorano notevolmente la qualità della vita dei molti pazienti.

Proprio ad aprile si è svolta la celebrazione di consegna del nuovo “Fibroscan” che consente di monitorare lo stato del fegato e già molte sono le prenotazioni.
Ora si lavora all’utilizzo anche dell’intelligenza artificiale che, se ben gestita, può dare il suo prezioso contributo. Il grande lavoro sta dando i suoi frutti e il futuro è tutto da scrivere.

Galleria Immagini

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.

Questo articolo sarà disponibile per la lettura online a partire da

31/07/2024

VUOI LEGGERLO SUBITO?

Corri in edicola ad acquistare l’ultimo numero de “il Veses”