800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

Al Canton dei bekanòt

Sek

Al Canton dei bekanòt

Sek

Ndon a quert che piove! Tira entro la roba che taca a piover! Piova bona par al ort! No le al fret ma l’e l’umido che te ciava! La vien do a sece reverse! No sta balegàr al pra che le tut moi (“Moi”, che in francese ghe ol dir “Io” e se dis “Muà”, ma a Belun ghe ol dir “Bagnà” – fa anca rima!). Co sta piova le tuta na palta! Cambiete che te se tut moi! Na bela piova che lava via tut! Son stuf de sta piova! Belun pisatoio d’Italia! Sarie ora che la finise de piover! Sarà anca giust che piove, ma dela piova se se stufa subito! Son agro de sta piova! Se finise de piover tacarie a semenar! …

Piove: Governo ladro! Ma se no piove pì ghe olo dir che al Governo no al roba pì? E sicome che le sek (secco), diria sek sek, ghe olo dir che al Governo ne dara indrio i skei che l’ha robà?! No crede. L’e ani che no dison pì quele frasi su de sora. No le serve pì! No piove da ntoc in qua, pedo de l’an pasà (rima anca qua). E se quando che ledarè ste quatro righe no avarà piovest ancora, sarà an afar serio. Razionamento dell’acqua. Se catarà ben quei che no se lava. Ma tuti quei matrimoni salvadi dala piova? Ma cossa centra la piova col matrimonio? La centra, la centra! Se no piove no cres l’erba e milioni de belunesi no i podarà pì doperar al decespugliator, la machina da segar, an rasaerba. No se farà pi al ort. Basta svangar, basta semenar, basta inafiar! Basta bidoi pieni de acqua tacadi ala gronda dei gabiot.

Basta lavar la machina. Ma te renditu conto? Falo che al belunese medio maschio adulto? E le signore? Basta paruchiera, basta lavarse i cavei. Solo taglio. Taglio, ricrescita e taglio. Basta lavastoviglie, na pasada col straz te la pignata onta e, tel piato, asa pur che se seke al sugo, che doman al sarà ancora pi bon. E basta bidet, bidet a far che?! E basta docce longhe, se torna al bagno fat tel mastel na olta ala setimana, a turno, sula stesa acqua. Se tuti i spuza nesuni i spuza! Na bela spuza da caoròn democratica come na olta. “Più scragna per tuti!” dirie an bon politico adeguato ai tempi!!

E cosa mi dite di “Sposa bagnata sposa fortunata”? Basta spose?… no crede. Se ride, se ride, ma par no piander. No avarie mai pensà de speràr che piovese in Valbeluna. Come che dis al poeta: “Quasù da noi se piove le moi”. E inveze… La tera co piove la vien pocio opur la vien creda; co la creda se fa i vasi, le statue. I dis che al Signor con ncin te tera moia l’ha fat al on. Se no piove la tera la vien dura, po la vien polver e al vent a la porta via.

“Eravamo polvere e polvere ritorneremo”, ma nel frattempo… sion fati de acqua… sembra che sti intelligentoni de eseri umani non i se lo ricorde.
E la Natura? La Natura guarda, sorride e aspetta la pioggia.

Meditate gente, meditate. Fe pulito.

Galleria Immagini

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.