800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

Al Canton dei Bekanot

Paga la Spessa (Gabole)

Al Canton dei Bekanot

Paga la Spessa (Gabole)

Andar a far la spesa par al belunese medio (come mi) a l’è pericoloso. Anca co la lista fata da me moglie e vidimada da me fia, l’è quasi automatico che me fae impirar in qualche maniera.
A parte catar ormai le prime colombe insieme ai ultimi panetoi (co le calze dela Befana quasi scadeste, che i te lo tira drio), mi me toca star atento a no so quante gabole par farla giusta.
E al ton senza oio nol sa da gnent, o col oio sì, ma no de semi, che senò se pasa… da semi.
E le olive col os no, ma gnanca ripiene che chisà che che l’è intro, e no masa grande e no masa piciole e…
al mandarin co la foia, no trattà, senza os anca quel, che al se pela pulito e che… “A mi i me savea così bei”.
«Ma no te sente che no i sa pì da gnent ?!».
No parlon po’ de naranze che sa da pompelmo, pom che sa da per e per che sa da albicocca, ingurie quadrate e cucumeri e cavolfiori viola.
Po rive al banco dei afetati: doi etti de cotto senza i coloranti, però sottocoscia, senza gras.
Taià fin me racomando… gnenlo che? TRENTADOI??
Ma ho da magnarlo, no da farme na colana!!
«Serve altro ? Ho la carne salada, la panzeta stufada,
al pastin col formai e al salame col ài».
Bèn, satu che che te dighe? An cin par saiar toca proprio proar
(tanto lo so che co rive ala cassa, spende sempre an cin massa).
Quel del pes nol varde gnanca; al formai, se ‘l ciò solche in Latteria.
Dai che al pedo l’è fat… manca solo che ‘l lat,
e dopo son subito pì tranquillo, parchè vede la corsia…
de l’igiene e pulizia.
Qua l’apalto al ho sol che mi:
scotecs (co la ics), carta da cul e stecadent, no i ha pì segreti par mi.
Quanti veli, quanti strappi, che se sbrega al posto giust.
Pò pastiglie de detersivi, e anca al sal par le stoviglie,
più i sachet par le scoaze… ma solo quei co le maniglie.
Còton fiòc che no se frua, siampi al cocco e amorbidenti,
e che no appie mai a mancar, scovolini e fil pai denti!
Son rivà, la è quasi fata, mi me par de aver finì,
se son stat bravo pì no torne, par almanco zinque dì.
Fae la fila, paghe al cont, e cioe su al me pèr de borse,
rive a casa e mete via, forse va tut ben… ma forse!!
«Elo ora che te rivee?? Situ andat a stroz in giroo?
No conta gnanca che tel scrive: Margarina, no butiro!!
E po’ al dado, e i zuchet?… Fae menestra coi calzet?
E de pan, no te ha ciot gnent? Magnarone… stecadent??»
Orpo d’un can tosata mea, sì, lo so, son imbranato,
no avarò mai la patente par guidar an supermercato,
giust sarie, par mi e la Marieta, che no i serese la botegheta,
tipo quela dela Lia “Alimentari e cortesia”,
dove che tuti, bei e bruti,
siori e poaret, tosate e pupet,
pol portar en tela sporta,
na bona parola, dreta o storta,
parché bona ziera e an consiglio no i pesa
e andando là sion seguri che… PAGA LA SPESA!

Scontrin o Fatura? Segna do, mai paura!
Boni sconti a tuti.

Galleria Immagini

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.