800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

Addio Sergio

Brillante sindaco al servizio di tutti

Addio Sergio

Brillante sindaco al servizio di tutti

La comunità non ha certo dimenticato di onorare la memoria di Sergio De Cian, scomparso lo scorso 29 aprile, per un quarto di secolo sindaco di Sedico e figura di primissimo piano della vita politica amministrativa bellunese. Ce lo ricorda l’ex sindaco di Sedico Giovanni Piccoli, suo collaboratore e amico.

Ho conosciuto De Cian nei primi anni 80 nell’ambito dell’attività del partito della Democrazia Cristiana: era al suo primo mandato pieno da sindaco. Ho collaborato, insieme a tanti altri, con il De Cian amministratore dal 1985 sino al 1999, nel ruolo di suo assessore e vicesindaco.

Persona intelligente, era dotato del dono della sintesi intesa quale capacità di comprendere rapidamente le problematiche, di inquadrarle nelle competenze dell’ente locale e di proporre una azione conseguente. Amministratore locale arguto e dotato di una inclinazione, che direi quasi naturale, nella ricerca di soluzioni semplici anche a questioni molto complesse.

Credo di poter dire che la sua formazione ed esperienza personale lo portassero a quardare alle circostanze con ottimismo, allo stesso tempo con quel disincanto che permette la lucidità di giudizio, insomma a guardare alla sostanza delle cose.

Era amministratore consapevole che “il meglio è nemico del bene”. Questo proverbio evidenzia che giunge sempre il momento di scegliere e di passare all’azione sapendo che tutto è perfettibile ma non tutto è prevedibile: meglio procedere assumendosi qualche rischio che non rimanere inerti. Costituiva anzi demerito, date le tante esigenze del comune, non investire rapidamente le risorse disponibili. In giunta e in consiglio, anche nei momenti di inevitabili confronti, la disponibilità al dialogo è stato il criterio seguito per raggiungere la condivisione.

Era inoltre uomo capace di ascoltare: cittadini, famiglie, imprese, associazioni, enti sovracomunali e fornire risposte. Un grande sindaco, all’altezza del ruolo istituzionale richiesto al nosrto Comune ed allo stesso tempo un sindaco alla portata di tutti. Tante le opere pubbliche realizzate nell’ambito dei servizi (acquedotti, depuratori, opere di presa, fognature), realizzazioni in ambito sportivo, creazione ex novo dell’azienda speciale Farmacia di Mas, realizzazione e potenziamento di scuole materne, riordino e nuova realizzazione di viabilità e sottopassi ferroviari, ampliamento casa di soggiorno per anziani, creazione di Sedico Servizi srl, realizzazione di spazi per incontri ed attività nelle frazioni, sostegno alle associazioni sportive e di volontariato, delle Parrocchie e tanto altro.

De Cian ha lasciato, certo, un segno di amministrazione locale indelebile nella vita della nostra comunità, ma più ancora, a mio avviso, egli è stato una figura che va ricordata per il profilo di grande umanità che ne è stato il tratto distintivo.

Galleria Immagini

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.