800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

Abbinamento Enologico

con la minestra di fave e fagioli

Abbinamento Enologico

con la minestra di fave e fagioli

Il minestrone di fagioli e fave fa da ponte fra il passato ed il presente. I fagioli sono stati e sono una produzione importante per il nostro territorio, sia per le varietà eccellenti, sia per la quantità. Le fave, coltivate nei secoli scorsi e poi dimenticate, sono state riscoperte ed ora sempre più apprezzate. Questo minestrone è storia, tradizione e famiglia. Sono tanti i modi per prepararlo, come sono tanti gli ingredienti che si possono aggiungere per personalizzarlo; ogni famiglia infatti ha il proprio minestrone, con un gusto ben preciso e riconoscibile.
C’è chi preferisce mettere pancetta o lardo, chi una buona macinata di pepe nero, chi un profumato soffritto di cipolla ed erbe aromatiche, chi un generoso giro d’olio d’oliva extra vergine nel piatto, chi una crosta di formaggio grana. Inoltre c’è chi preferisce mantenere solo legumi, chi aggiunge verdure di stagione, chi passa il tutto con il passaverdure, chi aggiunge spaghettini spezzettati, riso o pane vecchio abbrustolito. Proprio grazie a questa sventagliata di sapori dovuta dai differenti prodotti utilizzati, molteplici abbinamenti possono essere suggeriti.

Per i minestroni con presenza di grassi, aromaticità e speziatura proverei un vino rosso con un buon corpo, dove le parti dure siano presenti ma in equilibrio. E perché non giocarci una bollicina da metodo charmat profumata e vibrante, con una buona freschezza?

Per un minestrone di solo legumi, invece, proverei un vino rosso giovane e vinoso oppure un bianco secco con leggere note sapide e fruttate.

Galleria Immagini

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.