800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

A ‘Gnan come ‘na olta

Decima edizione con un giorno di festa in più

A ‘Gnan come ‘na olta

Decima edizione con un giorno di festa in più

R

itrovarse in tanti a «‘Gnan come na olta». Come un tempo sì, ma con uno sguardo di modernità, visto che questa, che si svolgerà venerdì 25 e sabato 26 agosto, è la decima edizione della “nuova era” della festa proposta dal Gruppo ricreativo Ignan con il patrocinio del Comune di Santa Giustina. 

Proprio dieci anni fa, il Gruppo ha ripreso in mano i tradizionali festeggiamenti, già celebrati negli anni 90, portando avanti la tradizione, ma con un tocco di innovazione.

IL PROGRAMMA

Si parte venerdì 25 alle 18 con i giochi da tavolo (insieme agli amici di Cartolandia e Dolomiti Nerd) e gli scacchi con il Circolo scacchistico feltrino “L’avamposto asd”. Dalle 21 musica e karaoke con Dj Edp, senza dimenticare lo stand gastronomico.

Sabato 26 si parte nel pomeriggio, alle 16.00, con la formula inedita della prima passeggiata in compagnia alla scoperta di Ignan (ritrovo in piazza); alle 18.30 santa messa in piazza. Alle 19.30 apertura dello stand gastronomico; durante la serata proiezioni di passato, presente e futuro di Ignan, esposizione artisti a km 0 “D’Art a ‘Gnan”, truccabimbi e intrattenimenti “magici” per bambini.

LE ATTIVITÀ

Non solo festa: il Gruppo Ricreativo Ignan da dieci anni si occupa anche dell’organizzazione della processione del Venerdì santo oltre che di curare altri momenti per il paese: il palio delle frazioni, il torneo Plavis, i Babbi Natale agli anziani, la mostra dei presepi negli ultimi anni, e altre attività.

Dal 2021 il Gruppo ha in gestione il casello della frazione, concesso in comodato dal Comune di Santa Giustina, dove associazioni o privati possono fare domanda per tenere mostre, riunioni, serate, incontri. Quest’anno c’è stato il rinnovo del comitato direttivo dell’associazione, con tanti nuovi giovani ingressi.

TRADIZIONI E NOVITÀ

Rispetto alle precedenti edizioni, il Gruppo Ignan estenderà a due serate (e non più solo una) la manifestazione. Quindi il venerdì 25, con i giochi in scatola e gli scacchi, è una novità così come il momento musicale la sera. Sabato invece giornata tradizionale: oltre alla messa e alla cucina, una parte della festa sarà come di consueto dedicata agli artisti della frazione con le proprie opere; inoltre vi sarà una mostra di foto e video della festa negli anni 90. Non mancate!

Galleria Immagini

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.