800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

70 anni di Lattebusche

celebrati su Canale 5 a Mela Verde

70 anni di Lattebusche

celebrati su Canale 5 a Mela Verde

A fine aprile su Canale 5 è andata in onda la puntata di Melaverde (rivedibile sulla piattaforma streaming Mediaset Infinity ) dedicata a Lattebusche e ai suoi 70 anni: una puntata gioiosa, intensa e perché no, anche celebrativa, in cui è emerso, in tutta la sua bellezza, il legame fortissimo che questa Cooperativa ha con il territorio su cui opera. Non è solo una questione di tutela dell’agricoltura di montagna, ma una vera e propria fusione di quei valori che la montagna rappresenta: fatica, genuinità e per ultima, anche se non certo per importanza, sostenibilità.

Ma ricostruiamo con ordine il dietro le quinte. Durante l’ultima settimana di marzo, con la complicità di una situazione metereologica invidiabile, tra i prati di San Gregorio e con l’aggiunta di incursioni in tutta la provincia di Belluno, è avvenuta la realizzazione della puntata che ha visto come protagonisti, oltre alla Cooperativa, una serie di personaggi (allevatori, dirigenti, operai, impiegati), i quali, attraverso la loro testimonianza, hanno delineato un ritratto, per alcuni aspetti commovente, della Coop stessa.

Con la sapiente conduzione di Ellen Hidding e della sua troupe, il direttore generale Antonio Bortoli – il quale, per inciso, festeggia proprio quest’anno i sui 50 anni in Lattebusche – ha ripercorso le tappe fondamentali di una storia caratterizzata da opportunità colte e difficoltà impreviste, citando inoltre il passaggio dal concetto di latteria turnaria a quello di struttura di trasformazione e commercializzazione. Senza dimenticare lo sviluppo dell’organizzazione, inizialmente a livello locale e che ora vede la presenza del marchio su tutto il territorio nazionale ed all’estero.

Tutto questo menzionando anche gli altri stabilimenti Lattebusche presenti sul territorio veneto , cinque in totale, ormai divenuti, assieme allo stabilimento di Busche, i pilastri portanti di questa importante realtà produttiva.

In rapida successione è toccato poi a Modesto De Cet, presidente della Cooperativa, nel suo ruolo istituzionale ma anche e soprattutto di allevatore, il compito di raccontare con notevole orgoglio quanto l’attività di Lattebusche abbia dato sicurezza e stabilità ad una realtà economica fragile e incerta come quella delle nostre terre.

Ma il profilo più significativo e autentico è stato tracciato dalle testimonianze degli allevatori – tra questi il “gestore” del set, ossia Francesco Cadorin – e dei dipendenti, più o meno giovani, che tutti i giorni si adoperano per produrre e trasformare una materia prima come il latte dalle caratteristiche eccezionali, in quanto derivate dal territorio dove viene prodotta: le montagne della provincia di Belluno.

Galleria Immagini

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.

Questo articolo sarà disponibile per la lettura online a partire da

30/06/2024

VUOI LEGGERLO SUBITO?

Corri in edicola ad acquistare l’ultimo numero de “il Veses”