800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

20 anni di Dona 1 Sorriso

Raccolti oltre 561 mila euro

20 anni di Dona 1 Sorriso

Raccolti oltre 561 mila euro

Una scommessa vincente. Un’idea nata quasi per caso e che ha consentito di raccogliere dal 2005 a oggi oltre 561 mila euro, di cui hanno beneficiato 49 famiglie e anche 19 associazioni impegnate nell’ambito sociale. Sono numeri impressionanti quelli di Dona 1 Sorriso, kermesse pronta a festeggiare il ventesimo compleanno da venerdì 5 a domenica 7 luglio.

Fitto come di consueto il programma di eventi alla Baita Pian dei Castaldi – sopra Barp di Sedico – tra musica, concerti, il mitico torneo di calcio 3 contro 3 e tanta solidarietà. La raccolta fondi avverrà attraverso la vendita dei biglietti della lotteria – con in palio cimeli sportivi introvabili in commercio – nonché grazie all’acquisto delle maglie da collezione dell’edizione 2024 e recandosi di persona a divertirsi durante la tre giorni.

LE ORIGINI
«Ricordo ancora quando nella primavera 2005 avevamo appena preso in mano la gestione della Baita di Pian dei Castaldi», aveva sottolineato nel corso della speciale serata svolta a Sedico a fine aprile Michele De Pellegrin, referente del comitato organizzatore. «Nel momento in cui gli anziani del paese hanno mollato la gestione, ho raccolto l’invito di mio papà a fare… qualcosa di buono. Così ho portato la proposta in consiglio e abbiamo cominciato organizzando a settembre il torneo. Il risultato fu grandioso sul piano economico, con quasi 7 mila euro donati, ma traumatico complici due giorni di sola pioggia. Eppure abbiamo dato vita a una festa incredibile e lì è cominciato qualcosa di grandioso. Ritengo siamo stati lungimiranti, considerando che i valori di allora resistono ancora oggi».

LOTTERIA… USA
Dicevamo, tra gli elementi trainanti di Dona 1 Sorriso vi è senza dubbio la lotteria con in palio cimeli introvabili. «Ho cominciato coinvolgendo chi conoscevo», spiega Alberto “Ibu” Dalla Corte, l’esperto della ricerca dei premi, «mentre tra di noi avevamo deciso cosa fare. La prima idea era l’asta, ma avremmo svilito alcuni premi a scapito di altri, optando poi sulla lotteria che riserva a ogni cimelio la medesima importanza. Alle spalle della ricerca di un premio vi sono tante ore di lavoro, in quanto alcuni campioni risultano complicati da rintracciare. A distanza di anni si è ormai creata fiducia e infatti… mando chi già ci conosce a intercedere con i compagni di squadra e altri amici».

LA MAGLIA 2024
A caratterizzare Dona 1 Sorriso è anche la già citata maglia speciale, realizzata ogni anno per la specifica edizione. Di solito cambiano colore e grafiche, tuttavia stavolta era doveroso un… ritorno al passato. «Riproponiamo la maglia bianca ed è come se chiudessimo un cerchio», sottolineano gli organizzatori. «Ciò comunque puntando in futuro a proseguire con ulteriori idee, progetti e, perché no, ragazzi più giovani al timone».

Nel dettaglio, la scritta in oro celebra l’anniversario, mentre il cardiogramma sul retro rappresenta il battito dei cuori che dal 2005 batte all’unisono per Dona 1 Sorriso. Ogni cambio di direzione è caratterizzato da un colore diverso, uguale alle edizioni passate. Il numero sul retro ha il font dei Los Angeles Lakers in memoria di Kobe Bryant, «uno dei campioni che tanto avremmo voluto conoscere». La maglia sarà in vendita durante la tre giorni a Pian dei Castaldi, mentre i biglietti della lotteria sono già acquistabili in diverse attività commerciali della provincia.

Galleria Immagini

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.

Questo articolo sarà disponibile per la lettura online a partire da

30/06/2024

VUOI LEGGERLO SUBITO?

Corri in edicola ad acquistare l’ultimo numero de “il Veses”