800 038 499

Numero Verde gratuito

Email

info@ilveses.com

10 anni di “Frammenti”

la rivista scientifica bellunese dedica il suo 10° numero a farfalle, coleotteri e libellule

10 anni di “Frammenti”

la rivista scientifica bellunese dedica il suo 10° numero a farfalle, coleotteri e libellule

Dieci anni di cultura per la rivista “Frammenti. Conoscere e tutelare la natura bellunese” pubblicata da Ibrsc (Istituto bellunese di ricerche sociali e culturali), in convenzione con l’amministrazione provinciale, il Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi e il Parco Naturale delle Dolomiti d’Ampezzo.

«Dieci numeri per una rivista annuale sono un traguardo importante e creano l’occasione di bilancio sull’attività fin qui svolta – commenta il consigliere provinciale Franco De Bon. – Dieci numeri per un totale di 73 articoli di taglio scientifico che hanno spaziato nei vari campi delle scienze naturali e dell’archeologia fino comporre un mosaico del grande patrimonio naturalistico e archeologico del territorio bellunese. In questo senso, “Frammenti” è davvero uno strumento importante per la conoscenza delle peculiarità ambientali e naturalistiche del nostro territorio. Il sottotitolo “Conoscere e tutelare la natura bellunese” mette insieme due aspetti che si completano a vicenda, il sapere funzionale al tutelare. Grande merito agli autori degli articoli che non sono solamente accademici, ma spesso anche studiosi locali che da anni conducono approfondite ricerche scientifiche, a testimonianza dell’attaccamento e dell’amore per il Bellunese».

«La rivista “Frammenti” è importantissima per il prossimo futuro del territorio – il commento del presidente del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi, Ennio Vigne -. Perché è necessario che il mondo scientifico dia indirizzi precisi alla parte politica, in modo che il tema ambiente non sia solo un titolo ma diventi vero e proprio contenuto. L’obiettivo delle Olimpiadi 2026 può esaltare il tema ambiente nella nostra provincia».

L’attenzione del numero 10 della rivista, appena edito, cade in modo particolare sul mondo degli insetti: farfalle, coleotteri e libellule la fanno da padrone. «Il motivo è presto detto: è necessario monitorare questi gruppi, perché è in atto un drammatico declino del numero di specie a livello globale con grave perdita di biodiversità – spiega Cesare Lasen, coordinatore scientifico di “Frammenti” -. Il Parco Nazionale fortunatamente si conferma come una zona rifugio».

Galleria Immagini

Hai bisogno di noi? Chiamaci al Numero Verde 800 038 499

Aut. del Trib. di Belluno n. 17 del 24.11.2000. Direttore Responsabile: Federico Brancaleone. Sede Legale: via Pulliere 19 Santa Giustina – Redazione: via Gron, 43 – 32037 Sospirolo (BL) – ITALY. 

Acegli l’area tematica che più ti interessa oppure clicca sulla casa per ritornare alla Pagina Principale del sito.